Petruskellerei

Montagne verdi e spirito oroglioso per un vino nobile

Petruskellerei, la cantina di Pietro, costituisce uno “spin-off” della Rottensteiner, realtà di spicco nel mondo dell’enologia altoatesina. La provincia Bolzano accoglie questa enigmatica cantina, tra le proprie vette perennemente innevate, le croci affisse nei suoi punti più estremi, i sentieri morbidi che si snodano tra le montagne verdi, in un paese che sa ancora di tradizione e orgoglio territoriale. Quando lo spesso manto nevoso cede spazio all’erba tenera che va ad ingrassare i pascoli, le viti decidono di concedersi in un tripudio di aromi caratteristici, come avviene per il Moscato Giallo che va a comporre questo aromatico e piacevole calice. Bolzano, situata al crocevia tra la Valle Isarco e dell’ Adige, attraversata dal fiume Talvera, possiede un ottimo clima e condizione podologica per l’allevamento della vite e la produzione di vini di montagna. Le uve a bacca bianca concentrano, grazie alle escursioni termiche, i loro afflati floreali, quelle a bacca rossa conservano un eleganza femminile, netta e piacevole.

Petruskellerei ci dona un Moscato giallo cresciuto a bassa quota, presso la rinomata Strada del Vino, dai delicati sentori di glicine e fiori di arancio, con una buona freschezza e una struttura leggera e dinamica. I risvolti succosi di mela verde e uva spina rivelano al sorso una personalità inaspettata, con un risvolto agrumato piacevole. Un’assaggio di orgoglio tirolese.

Informazioni

Regione:
Vini principali
Moscato Giallo, Muller Thurgau, Gewurztraminer
Indirizzo
Weingut Hans Rottensteiner, Via Sarentino, 1A - 39100 Bolzano (BZ)
I vini di Petruskellerei