Puzelat-Bonhomme

Una svolta BIO e la naturalità per passione

Les Muntils è in villaggio di 2000 abitanti nel centro della Francia, nel dipartimento di Loir-et-Cher, e qui ha la sua sede l’Azienda vitivinicola Puzelat-Bonhomme. Si ha notizia che la famiglia Puzelat, fin dal XV secolo, fosse proprietaria del vigneto “Le Clos du Tue-Boeuf”, una parcella particolarmente vocata, che forniva uva di primissima qualità, che, però, veniva conferita alle varie cantine cooperative o a “négociants”. Thierry Puzelat con il fratello Jean-Marie conduce l’azienda dal 1990, e decide di vinificare in prima persona le proprie uve e, poiché la produzione di uva non è sufficiente, inizia ad acquistarne da altri validi produttori, così nel 1999 la “maison” diventa “Récoltante et Negociante”.

Negli anni che seguono il podere si arricchisce di nuove parcelle fino a raggiungere una superficie totale di 16 ettari, dei quali una decina sono presi in affitto. Fin dagli inizi della sua gestione Thierry è influenzato da Francios Dutheil e da Marcel Lapierre, che da tempo producono vini assolutamente naturali, senza artifici enologici e decide così di coltivare le viti e di produrre il vino secondo i dettami dell’agricoltura BIO.

E' un passo molto coraggioso ed impegnativo, che tuttavia migliora la qualità dei vini prodotti. Nel 2009, ai fratelli Puzelat si unisce Pierre-Olivier Bonhomme, che diventa una figura sempre più importante nella conduzione dei vigneti e della cantina. Oggi questa maison produce una ventina di vini diversi, sia da vitigni in purezza, sia mediante sapienti blend di tanti diversi cepages presenti nella regione, tutti però assolutamente naturali, fedele espressione di questo meraviglioso terroir.

Informazioni

Vini principali
Chenin Blanc
Anno di fondazione
1999
Indirizzo
14, Rue des Masnières - 41120 Les Montils
I vini di Puzelat-Bonhomme