Quinta da Serradinha

L’antica tradizione del vino portoghese

Quinta da Serradinha è una cantina portoghese che si trova a Leiria, nel primo entroterra collinare della costa oceanica tra Coimbra e Lisbona. Le origini della viticoltura in questa terra sono antichissime. I primi vigneti furono piantati durante la colonizzazione romana della penisola iberica, nei pressi dell’antica città di Collipo, proprio sulla collina di São Sebastião do Freixo, nei pressi della Serra de Aire e della Valle del Lis, una zona ancora oggi famosa per una produzione di alta qualità. La tradizione della viticultura s’interruppe nel periodo della dominazione araba, per riprendere vita solo nel corso del XII secolo, grazie all’opera delle comunità religiose dei monaci di Cister ad Alcobaça e Santa Cruz a Leiria.

Già nei primi statuti del borgo di Leiria si fa menzione di diversi vini del territorio, a conferma dell’importanza della viticoltura per l’economia della regione. Nel corso del Medioevo, alcuni dei vini portoghesi più famosi e pregiati, che venivano esportati verso in Nord Europa, conosciuti come “vinos de Azoy” provenivano proprio da Azoaia, che si trova a pochi chilometri da Leiria. Lo splendore dei vigneti del territorio venne devastato prima dalle invasioni francesi, poi dalla guerra civile, infine dall’arrivo in Europa dell’oidio, della peronospora e della fillossera, che distrusse quasi tutte le vigne. Solo verso l’inizio del ‘900, con l’introduzione la diffusione di una viticoltura basata sui portainnesti americani, l’area ha ritrovato l’antico splendore.

La tenuta Quinta da Serradinha è attualmente gestita secondo i principi dell’agricoltura biologica, senza alcun utilizzo di diserbanti, concimi o preparati chimici. Le vigne sono trattate solo con piccole dosi di zolfo e rame. La scelta è stata fatta per promuovere un ecosistema sano, che possa favorire la biodiversità e la naturale vitalità e fertilità dei suoli.  Proprio per creare un ambiente il più possibile naturale, Quinta da Serradinha ha conservato 3 ettari di foresta e di oliveti, che circondano gli appezzamenti vitati. La presenza di numerose vecchie vigne, consente di ottenere uve di straordinaria qualità e concentrazione aromatica. I vini rispecchiamo fedelmente le caratteristiche dei vitigni autoctoni dell’area e i vini si distinguono per un profilo schietto e sincero.

Altre informazioni

Anno fondazione
2008
Ettari vitati
5
Uve di proprietà
100%
Indirizzo
Rua da Serradinha, 2410-338 Leiria, Portugal
I vini di Quinta da Serradinha