Ramazzotti

La gloriosa tradizione dell’amaro italiano più famoso al mondo

Ramazzotti è uno storico simbolo dell’eccellenza italiana nel mondo. Il suo nome è indissolubilmente legato all’amaro prodotto per la prima volta a Milano nel 1815 dal farmacista Ausanio Ramazzotti, oggi conosciuto, bevuto e apprezzato in tutto il mondo. Viene prodotto dalla stessa ricetta segreta messa a punto dal farmacista, utilizzando una miscela di 33 ingredienti provenienti da tutto il mondo, tra cui scorza d’arancia, genziana, rabarbaro, curcuma e rosmarino.

La gloriosa tradizione dell’Amaro Ramazzotti ebbe origine a Milano, dove, nel corso dell’Ottocento, divenne un’icona di stile. Le innovative e avanguardistiche campagne pubblicitarie, a partire dagli anni ’20, fanno conoscere il prodotto nel resto d’Italia e poi, a partire dal 1959, anche al resto del mondo. A partire dagli anni ’60 la distilleria dei Fratelli Ramazzotti comincia a produrre nuovi liquori, tra cui l’Amaro Menta e la Sambuca, ampliando la gamma. Il celebre spot “Milano da bere” rilancia negli anni ’80 e ’90 lo storico marchio in Italia e nel mondo, consolidando il successo. Nel 2015 l’amaro prodotto, divenuto nel frattempo il più importante amaro italiano esportato nel mondo e il liquore più consumato in Germania, compie 200 anni di storia, confermandosi come simbolo di uno stile di vitta tutto italiano, riassumibile nel nuovo slogan “Bella la vita!”.

I liquori Ramazzotti sono oggi prodotti in un vasto stabilimento a Canelli, in provincia di Asti, utilizzando ricette segrete a base di estratti di ingredienti naturali, sapientemente miscelati insieme. Storia, tradizione ed eccellenza di fondono in una storia orgogliosamente italiana che ha riscosso un grande successo internazionale. Tutti i prodotti sono ideati per svariate occasioni di consumo nei diversi momenti della giornata. Possono essere degustati lisci, con ghiaccio oppure miscelati con altri ingredienti per la creazione di cocktail, aperitivi o drink digestivi. Recentemente, accanto allo storico amaro, alla variante aromatizzata alla menta, alla sambuca e all’Aperitivo Rosato, è stata inaugurata la produzione de Il Premio, ideato per la prima volta nel 1850 come unione tra l’amaro e la grappa. Con la creazione di questo nuovo liquore la gloriosa tradizione dell’Amaro Ramazzotti ritrova una nuova vitalità, dimostrando di sapere coniugare ancora una volta antiche tradizioni ed eccellenza moderna.

Informazioni

Regione
Anno fondazione
1815
Produzione annua
10.000.000 bt
Indirizzo
Ramazzotti, Via Luigi Bosca, 40 - 14053 Canelli (AT)
Ramazzotti