Fattoria San Felo

Un tuffo nel cuore della Maremma toscana tramite i Morellini di San Felo

La passione per la viticoltura, la devozione alle antiche pratiche produttive e il forte desiderio di far conoscere la Maremma nel mondo, hanno permesso alla famiglia Vanni di fondare nel recente 2001 la Fattoria San Felo. Una giovane cantina, ma con le idee già chiare e con tanta voglia di crescere, investire e mettersi in gioco. La tenuta sorge in località Poggio la Mozza, nell’areale di Magliano in Toscana, un piccolo comune di Grosseto, protetto alle spalle dal Monte Amiata (di natura vulcanica) e situata a pochi chilometri dal mare e dal parco regionale dell’Uccellina. Ci troviamo nella terra del Morellino di Scansano, in un paesaggio davvero suggestivo in cui l’uva regna sovrana da secoli tra i filari di cipressi e gli antichi borghi. La Maremma è l’ingresso alla Toscana più selvaggia, il gioiello etrusco, l’incontro tra la terra e il mare, la natura mediterranea nelle sue mille forme e colori, che si nutre di leggende, storia e antiche tradizioni. La conoscono bene i fratelli Federico e Lorenzo Vanni, che dall’unione delle loro iniziali è nata la cantina San Fe-Lo, un moderno progetto che ha come obbiettivo di valorizzare e diffondere la bellezza di questa natura tramite le vigne che la popolano.

La cantina si estende su una lunga striscia di terra in cui risiedono 28 ettari di vigneti adibiti con le uve più caratteristiche della zona: Sangiovese, sul trono più alto, poi i fedeli Viognier, Vermentino, Cabernet, Merlot e Ciliegiolo. Quello che contraddistingue la cantina è l’amore, la professionalità e la passione che la famiglia impiega in ogni passaggio. Dalla vendemmia fino all’ultima fase di imbottigliamento, tutto seguito con estrema cura. In più negli ultimi anni sono stati perfezionati i lavori di ampliamento della cantina, che oggi si estende per oltre 700 mq. Da qui ogni anno escono poche bottiglie, ma di notevole qualità, nulla da invidiare ai grandi della zona, e, per di più, offerte ad un prezzo più che accessibile.

I vini San Felo respirano e sanno di Toscana, a partire dalla particolarità dei nomi dei vini scelti da Federico Vanni, oggi responsabile e guida della cantina. “Balla La Vecchia”, oltre ad essere un giovane taglio bordolese della cantina, è anche un’espressione dialettale usata dai paesani locali per indicare le brezze d’aria nelle calde giornate estive, così come il “Dicioccatore”, una straordinaria riserva di Morellino, ma anche il termine utilizzato per identificare i vecchi boscaioli che estirpavano le ceppaie. Insomma, San Felo è orgoglio e cuore maremmano!

Informazioni

Regione
Vini principali
Morellino di Scansano
Anno fondazione
2001
Ettari vitati
28
Produzione annua
150.000 bt
Enologo
Fabrizio Moltard
Indirizzo
Loc. Pagliatelli - 58051 Magliano in Toscana (GR)
I vini della cantina San Felo