San Giuseppe

Il colpo d’ala che iniziò una tradizione famigliare

L’Azienda Agricola San Giuseppe muove i suoi primi passi nel mondo della produzione vitivinicola nel 1989, quando l’imprenditore edile Giovanni Battistella decise di investire le proprie forze nel Prosecco, in cui crede ciecamente. I primi vigneti acquistati si trovano a San Pietro Feletto, nell’Altamarca Trevigiana, oggi sede produttiva. È uno dei 15 comuni compresi nell’Area Produttiva di Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG, in cui Conegliano ne è la capitale culturale e Valdobbiadene quella produttiva. San Giuseppe è attivamente partecipe al consorzio di tutela a cui è associato da 15 anni. La cantina si estende su un territorio collinare di 14 ettari esposto a sud, dove i vigneti godono di un’ottima esposizione solare, inoltre l’altitudine permette grandi escursioni termiche che sviluppano un vasto tableu di aromi. La cantina è a conduzione famigliare e il passaggio del testimone è avvenuto 5 anni fa con il figlio di Giovanni, Carlo, laureato in Viticoltura ed Enologia, il quale ha già ottimamente dimostrato le proprie capacità gestionali.

La cantina San Giuseppe ha, inoltre, fortemente investito sullo sviluppo tecnologico e possiede attualmente macchinari altamente all’avanguardia, per così garantire il corretto svolgimento del processo produttivo. Le uve utilizzate sono 100% Glera e vengono vendemmiate a mano per preservare le caratteristiche della materia prima, requisito basilare per ottenere bottiglie di pregio. La fermentazione avviene in acciaio e la spumantizzazione si volge in autoclavi di acciaio inox per 45 giorni circa secondo il metodo Charmat/Martinotti. Il risultato è la piena espressione degli aromi tipici del vitigno e una freschezza quasi tagliente, di facile beva e dal forte potere gastronomico.

La prospettive di San Giuseppe attualmente puntano non solo ad aumentare i volumi di vendita, ma anche alla qualità tramite la conversione in biologico, attraverso la certificazione Bio Europe e Bio Suisse per il mercato elvetico. La sostenibilità diventa importante soprattutto per la preservazione del territorio, di cui bottiglie importanti come il Prosecco Treviso Extra Dry, il Prosecco Valdobbiadene Brut ed il Prosecco Valdobbiadene Extra dry con la loro anima fresca e diretta si fanno grandi portavoce.

Informazioni

Regione
Vini principali
Prosecco
Anno fondazione
1989
Ettari vitati
14
Indirizzo
Via Po, 10/A – 31020 San Pietro di Feletto (TV)
I vini della cantina San Giuseppe