Stephane Ogier

Vini del Rodano: una tradizione dal 1987

Con l’avvio di una propria cantina nella Côte-Rôtie, Stephane Ogier porta avanti la tradizione del Domaine famigliare, radicato da ben sette generazioni ad Ampuis. Dopo aver studiato viticoltura ed enologia in Borgogna, dal 1997 Stephane ha preso il posto di suo padre Michel e ha scelto di dedicarsi con cura ai suoi terreni, dando voce al loro carattere unico e alla loro storia.

Il vigneto di Stephane Ogier si estende per 20 ettari ed è condotto limitando le rese per ettaro. La filosofia produttiva della cantina si fonda sulla ricerca di precisione e di freschezza. Ogni anno Stephane vinifica per singole parcelle, con l’obiettivo di far emergere le migliori potenzialità dei vitigni, e spesso i suoi vini riportano in etichetta la specifica provenienza delle uve. Le varietà principali coltivate sono il Viognier, da cui vengono prodotti vini bianchi, il Syrah e il Grenache, dai quali si ottengono vini rossi.

Le uve raccolte vengono portate in cantina, dove ricevono una pressatura soffice. La fermentazione avviene in serbatoi di acciaio a temperatura controllata, in modo da conservare l’acidità naturale delle uve ed estrarre gli aromi primari. Il vino viene poi lasciato maturare in botti di rovere per 18 mesi, ottenendo così grande equilibrio ed elegante complessità. I vini di Stephane Ogier esprimono inoltre una straordinaria mineralità e un notevole potenziale di invecchiamento, affermandosi tra i migliori nel panorama della Côte-Rôtie.

Informazioni

Vini principali
Syrah, Grenache, Viognier
Anno fondazione
1997
Ettari vitati
20
Produzione annua
100.000 bt
Indirizzo
97 route de la Taquière - 69420 Ampuis
I vini della cantina Stephane Ogier