Tenuta di Corte Giacobbe - Dal Cero

Innovazione e passione di una storica tenuta nella zona del Soave

La Tenuta Corte di Giacobbe della famiglia dal Cero nasce nel lontano 1934 a Roncà, un piccolo paesino al confine tra le provincie di Verona e Venezia, all'interno della denominazione Soave. La famiglia è da generazioni che coltiva la terra e ha una grande conoscenza dei processi produttivi della vite, al punto da prendersene cura dalla raccolta all’imbottigliamento. Il fondatore della cantina, Augusto Dal Cero, ha trasmesso tutte le tradizioni e l’esperienza ai figli Dario e Giuseppe che ora guidano la cantina con la stessa passione del padre, aggiungendo un tocco di innovazione.

Ci troviamo sulle dolci colline che costeggiano l’antico borgo di Roncà, alle pendici dei monti Lessini, dove i terreni sono di origine prevalentemente vulcanica e conferiscono ai vini delicate e affascinanti note minerali. Dai 20 ettari di proprietà si coltivano uve locali: Garganega e Trebbiano di Soave oltre agli internazionali Chardonnay e Pinot Grigio. L’allevamento della vite, come suggerisce la tradizione, è a Pergola Veronese e nei punti più alti della collina la coltivazione avviene in terrazze. Siamo a 500 metri di altezza, nel punto in cui si incrociano i vulcani, Calvarina e Crocetta. Da qui si gode di una vista spettacolare, dove le colline lasciano il posto alla montagne e al mare. In queste terre nasce il Soave di Dal Cero, una delle più veritiere espressioni del territorio veneto.

Informazioni

Regione
Vini principali
Amarone, Valpolicella, Soave
Anno fondazione
1934
Ettari vitati
20
Produzione annua
250.000 bt
Enologo
Niccolò D'Afflitto
Indirizzo
Via Moschina, 23 - 37030 Roncà (VR)
I vini della Tenuta Corta Giacobbe - Dal Cero