Tenute Rubino

Da contadini ad imprenditore, una falcata di coraggio

L'Azienda Agricola Tenute Rubino ha la propria sede a Brindisi, nel territorio salentino, terra famosa fin dall'antichità per l'eccellenza dei suoi vini. Già nel XIX secolo la famiglia produceva i vini tipici del Salento, ma si deve allo spirito d’iniziativa e all'intraprendenza di Tommaso Rubino che negli anni '80 trasforma l'azienda da contadina a carattere familiare in impresa strutturata ed organizzata modernamente, di spiccata imprenditorialità, acquistando alcuni vigneti nei dintorni di Brindisi,fino a raggiungere gli attuali 200 ettari vitati; da contadini ad industriali, ecco il grande passo compiuto da Tommaso e proseguito dal figlio Luigi, che intuisce che la vera ed importante svolta del vino pugliese può venire solo dalla valorizzazione dei vitigni autoctoni del terroir salentino. Nel 2000 la realizzazione del grande sogno: Luigi inaugura la nuova modernissima ed attrezzatissima cantina per la vinificazione, lo stoccaggio e la vendita, posta strategicamente alla periferia di Brindisi, non lontano dai vigneti del podere.

Oggi l'Azienda Rubino è una realtà importante nel panorama vinicolo italiano e mondiale: il 70% della produzione ogni anno è venduta in più di 20 paesi europei ed extra europei. La gamma dei vini prodotti è molto ampia e si basa soprattutto sulla valorizzazione dei vitigni autoctoni tra i quali eccellono il Primitivo e il Susumaniello, vitigno molto raro, quasi in via di estinzione.

Informazioni

Regione
Vini principali
Primitivo, Negroamaro, Susumaniello
Anno fondazione
1999
Ettari vitati
250
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
1.500.000 bt
Indirizzo
via Enrico Fermi, 50 72100 - Brindisi (BR)
I vini di Tenute Rubino