Villa Dora

Entusiasmo, tradizione e sacrificio: un sogno enologico ai piedi del Vesuvio

Villa Dora è un’azienda condotta dal 1997 dalla famiglia Ambrosio, che si è posta , fin dalla sua nascita , come una cantina perfettamente rappresentativa del territorio unico nel suo genere, posto alle falde del Vesuvio. Villa Dora, oggi, rappresenta l’eccellenza della produzione vitivinicola vesuviana: concentrata sulla produzione di vitigni autoctoni locali, la loro proposta va senza dubbio considerata tra quelle di maggior livello qualitativo , come la Doc Lacryma Christi. I vigneti sono rigorosamente a conduzione biologica , circondati dagli olivi e da splendidi pini marittimi. La loro esposizione è rivolta verso sud-ovest e si affaccia sulla spettacolare Valle dell’Inferno, sul Vesuvio. La maggior parte di questi vigneti sono costituiti da vecchie piante di oltre quarant’anni, allevate col tipico sistema della pergola vesuviana: alta e possente, che fa ombra al terreno fortemente inerbito.

In questo suggestivo e affascinate ambiente prendono vita le etichette di Villa Dora, che si dimostrano sempre all’altezza delle attese, offrendoci vini tonici e succosi, minerali e dinamici .

Informazioni

Regione
Vini principali
Lacryma Christi Bianco, Lacryma Christi Bianco
Anno fondazione
1997
Ettari vitati
8
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
36.000 bt
Enologo
Fabio Mecca
Indirizzo
Via Bosco Mauro, 1 - Terzigno (NA)
I vini di Villa Dora