Villa Job

Da ingegnere a vignaiolo: la svolta professionale e personale di Alessandro

Villa Job è una piccola e brillante realtà vitivinicola di soli 6,5 ettari di proprietà, portata avanti con passione e devozione da Alessandro Job che in poco tempo ha dato una svolta fermentativa alla sua vita vestendo i panni del vignaiolo in Friuli, da ingegnere gestionale a Milano quale era. 35 anni sulle spalle e un futuro in divenire focalizzato sulla produzione di etichette emozionali, personali e libere, come i nostri pensieri e le nostre idee, non esclusivamente legate al mero fattore economico e commerciale. Le vigne ereditate dal nonno sono state concepite da Alessandro in un’ottica di pensiero sistemico e circolare che cerca di limitare all’osso ogni tipo di scarto e di assecondare il naturale corso della vita della pianta e del mosto.

I vigneti della cantina Villa Job si trovano nella microzona - troppo spesso dimenticata - del Friuli Grave sull’altopiano di Pozzuolo del Friuli, a 90 metri di altitudine, circondato da un bosco e dal fiume Cormor su terreni complessi ricchi di sabbia, argilla, arenarie e marne. Una concentrazione di biodiversità e natura pulsante! In vigna si abbracciano i principi dell’agricoltura biologica certificata unita a pratiche biodinamiche quali sovescio, inerbimento spontaneo e rispetto dell’equilibrio energetico delle piante, facendo nascere anno dopo anno, espressioni vive e vibranti della terra d’origine. Le lavorazioni sono fatte manualmente e da qualche tempo Alessandro ha iniziato una personale produzione di barbatelle, grazie a una selezione mirata delle migliori marze, successivamente innestate nel vigneto.

Villa Job è  l’anima di Alessandro e Alessandro è l’anima di Villa Job. Questo legame profondo è riscontrabile in ogni calice, come ineludibile firma autoriale. E’ vero che il vino si fa in vigna, ma è altrettanto vero che la stessa sensibilità deve essere contemplata anche in cantina. Qui le uve vengono lasciate fermentare spontaneamente con l’utilizzo dei soli lieviti naturalmente presenti sulle bucce, in contenitori di acciaio o in botti di legno in base alla tipologia, senza controllo della temperatura e con raffreddamenti praticati con l’acqua del pozzo. Il vino viene toccato il meno possibile, pazientemente aspettato e accudito nella pace della cantina, al fine di sprigionare tutta la sua personalità e ricchezza di beva una volta versato nel calice.

Informazioni

Vini principali
Ribolla Gialla, Sauvignon, Schioppettino, Refosco
Anno fondazione
2009
Ettari vitati
6.5
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
20.000 bt
Enologo
Alessandro Job e Gianluca Canciani
Indirizzo
Piazza della Chiesa 3 - 33050, Pozzuolo del Friuli (UD)
I vini biologici di Villa Job