Villa Schinosa

Tradizione familiare e territoriale: i vini pugliesi di una storica realtà

La storia di Villa Schinosa basa il suo successo su antiche tradizioni vitivinicole che si tramandano con passione e dedizione da generazioni. Attualmente le redini della cantina sono passate al figlio ed erede Corrado Capece Minutolo che, affiancato dal padre Ferdinando e dalla sua esperienza maturata durante oltre cinquanta vendemmie, gestisce ogni aspetto produttivo e commerciale dell’azienda agricola. La madre Maria si occupa invece della parte relativa all’export nel mondo dei prodotti dell’azienda agricola.

 La cantina Villa Schinosa è situata alle porte della città di Trani e si estende verso la campagna per circa 200 ettari, tutti di proprietà della famiglia Minutolo in una posizione a dir poco strategica: si trova infatti lungo la strada che collega Castel del Monte alla Cattedrale di Trani, capolavoro romanico che si affaccia sul mare. Qui, accolti da un lungo viale costeggiato da querce, si arriva all’ingresso dell’affascinante azienda agricola che ha una storia ben radicata: in parte scavata nella Pietra di Trani nel 1884, si affianca all’antica e caratteristica masseria utilizzata come residenza di famiglia, che raggiunge il massimo splendore in piena estate, durante la fioritura delle bouganville. Oltre alla produzione vinicola, aggiornata da Corrado con il rinnovo dei vigneti e da attrezzature enologicamente avanzate, la famiglia Capece Minutolo possiede anche moderni oliveti secolari e di nuovo impianto per l’ottenimento di oli extravergini di oliva di alta qualità. Infine, la produzione aziendale è arricchita da ciliegeti e mandorleti, tutti certificati in agricoltura biologica.

A Villa Schinosa i terreni di natura tufacea e calcarea alimentano le viti che producono le varietà tipiche della zona: i vigneti a spalliera, allevati a guyot o a cordone speronato, trovano in questo particolare microclima le caratteristiche perfette per un’ottimale maturazione e qualità organolettica delle uve. Impossibile non citare tra i prodotti di punta della cantina il Moscato di Trani, che in questa provincia vanta una tradizione millenaria, quando veniva commerciato intorno all’undicesimo secolo dai mercantili battenti bandiera veneziana, grazie a cui è stato apprezzato in tutto il Mediterraneo per le sue qualità aromatiche avvolgenti e affascinanti.

Informazioni

Regione
Vini principali
Moscato, Nero di Troia, Aglianico, Primitivo, Syrah
Anno fondazione
1883
Ettari vitati
60
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
270.000 bt
Enologo
Cristoforo Pastore
Indirizzo
S.P. Trani Corato, 178 - 76125 Trani (BA)
I vini della cantina Villa Schinosa