Champagne Brut Dom Perignon 2010

Il Dom Perignon è un grande Champagne, sinonimo di prestigio, lusso ed eleganza. Nasce da un affinamento di almeno 72 mesi sui lieviti in bottiglia e si esprime in un ricco di bouquet di canditi, frutta fresca, note tostate e spezie. L'assaggio è energico e molto intenso, vellutato e cremoso, di grande classe

160,00 € 195,00 € - 18% Disponibilità immediata

Caratteristiche

Denominazione
Champagne AOC
Vitigni
Pinot Noir, Chardonnay
Gradazione
12.5%
Formato
Bottiglia 75 cl
Vigneti
Selezione di uve da soli Grand Cru, con l'eccezione dei Premier Cru Hautvillers e Vertus
Vinificazione
Fermentazione alcolica e malolattica in acciaio, con seconda fermentazione in bottiglia con sboccatura secondo il Metodo Champenoise
Affinamento
Almeno 72 mesi sui lieviti
Note aggiuntive
Contiene solfiti

Premi e riconoscimenti

James Suckling
2010
98 / 100
Wine Spectator
2010
96 / 100
Robert Parker
2010
92 / 100

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
10°-12°C
Quando aprire
Per gustarlo al meglio, ti consigliamo di lasciare 'respirare' il vino almeno 15-30 minuti prima di servirlo
Bicchiere
Ballon Flute
Ballon Flute

Ideale per champagne e spumanti metodo classico, in quanto il calice stretto con fondo a punta favorisce lo sviluppo del perlage senza disperderlo. Il corpo un po’ più ampio rispetto ad un flute esalta i suoi aromi intensi e complessi e l’apertura stretta ne aiuta la concentrazione

Quando bere

Quando bere

Evolve

Vino perfetto da bere subito, ma può evolvere bene se tenuto a riposare in cantina

Puoi lasciarlo riposare in cantina anche oltre 10 anni

descrizione dello Champagne Brut Dom Perignon

Lo Champagne Brut Dom Perignon è probabilmente la bollicina più celebre al mondo, un’etichetta prestigiosissima divenuta un punto di riferimento internazionale, sinonimo di lusso ed eccellenza francese. Il suo nome rievoca il mitico e leggendario monaco benedettino del ‘600 a cui la tradizione fa risalire l’invenzione dello Champagne ed è tuttora prodotto nelle storica abbazia benedettina di Hautvillers.

La storia moderna del Dom Perignon Champagne cominciò nel 1936, quando Robert-Jean de Vogue, presidente della maison Moet & Chandon, decise di creare una bottiglia che non avesse eguali, selezionando le migliori riserve della vendemmia 1921. Da allora il Dom Perignon è sempre stato uno Champagne Millesimato prodotto unicamente nelle migliori annate. La produzione oggi è seguita e diretta, dalla vendemmia alla commercializzazione, dallo chef de cave Richard Geoffroy, considerato come uno dei migliori maestri nell’arte dell’assemblaggio. Le uve per la produzione provengono dai Grand Cru di proprietà della Maison, a cui si unisce una parte di Pinot Noir coltivato nei vigneti dell’abbazia di Hautvillers, classificati come Premier Cru. Le vinificazioni si svolgono in acciaio, con completo svolgimento della fermentazione malolattica, e l’affinamento sui lieviti in bottiglia si protrae per oltre 6 anni. Tutto questo per creare una bollicina dotata di corpo, complessità, struttura e soprattutto classe, con un potenziale di invecchiamento di oltre 30 anni. Ogni bottiglia rappresenta un pezzo unico e prestigioso e nessuna annata è uguale all’altra, confermandosi però sempre come una delle più significative ed emblematiche espressioni enologiche al mondo.

Fin dall’approccio olfattivo lo Champagne Vintage Brut Dom Perignon risulta intenso, ricco e complesso, con una tipica mineralità in primo piano accompagnata da una sinfonia di frutta candita, agrumi, miele, spezie tostate e molto altro. Piano piano si svelano anche le note dovute alle uve di Chardonnay, piacevolmente burrose, calde e avvolgenti. Al palato rivela un impeccabile equilibrato, giocato tra la cremosa finezza delle bollicine, la rotondità del corpo, la minerale freschezza del terroir e la ricchezza del gusto, sempre nobile e composta, mai sopra le righe. Si tratta insomma di un’etichetta di rilevanza storica e di altissimo livello qualitativo: una magia che non smette mai di stupire e che racchiude il fascino segreto di quella prima cuvée messa a punto dall’abate Pierre Perignon nel lontano 1668.

Colore Giallo paglierino brillante con riflessi dorati

Profumo Sentori iniziali di mandorla fresca si aprono poi a note di limone candito e di frutta secca, il tutto completato da accenni affumicati e tostati

Gusto Energico, potente, pieno e avvolgente, vellutato e cremoso, finale intenso e speziato

produttore: Dom Perignon

Vini principali
Champagne
Anno fondazione
1936
Ettari vitati
600
Produzione annua
5.000.000 bt
Enologo
Richard Geoffroy
Indirizzo
20 Avenue de Champagne, 51200 Épernay (Francia)

Perfetto da bere con

  • Antipasti pesce affumicato Antipasti pesce affumicato
  • Tartare di pesce Tartare di pesce
  • Carni bianche in umido Carni bianche in umido
  • Pesce e crostacei al vapore Pesce e crostacei al vapore
  • Formaggi stagionati Formaggi stagionati