Consegna gratuita oltre i 59,90€
Consegna in Italia in 1 - 3 giorni lavorativi | gratuita oltre i 59,90€ | Callmewine è ora Carbon Neutral!

Champagne Rosé

Lo Champagne Rosé è sinonimo di charme, tendenza e classe. Le origini sono molto antiche e risalgono al 1764, quando la maison Ruinart ideò il primo antenato dello Champagne Rosé. Il successo venne poi raggiunto sul finire del ‘900, grazie al grande lavoro di celebri produttori come Krug, Veuve Clicquot, Bollinger e Dom Perignon. Lo Champagne Rosé è l’unico spumante al mondo che può essere realizzato con un assemblaggio di vini rossi e vini bianchi. Esiste tuttavia una seconda tecnica produttiva: il rosé de saignée, che consiste nel contatto delle bucce di uve rosse con il mosto fino al raggiungimento della tonalità desiderata. Su Callmewine puoi trovare una ricca e dettagliata sezione dei migliori Champagne Rosé a prezzi speciali!

109 Risultati
92 -@@-8-Wine Spectator
86,00 
94 -@@-8-Wine Spectator
205,00 
91 -@@-7-Robert Parker
93 -@@-8-Wine Spectator
134,60 
94 -@@-10-Wine Enthusiast
91 -@@-7-Robert Parker
91 -@@-9-James Suckling
62,00 
91 -@@-8-Wine Spectator
92 -@@-9-James Suckling
88 -@@-7-Robert Parker
90 -@@-14-Decanter
55,00 
96 -@@-9-James Suckling
96 -@@-7-Robert Parker
97 -@@-8-Wine Spectator
580,00 
92 -@@-9-James Suckling
91 -@@-8-Wine Spectator
90 -@@-14-Decanter
88 -@@-7-Robert Parker
135,00 
97 -@@-9-James Suckling
97 -@@-7-Robert Parker
97 -@@-8-Wine Spectator
410,00 
92 -@@-9-James Suckling
91 -@@-8-Wine Spectator
90 -@@-14-Decanter
70,00 € 63,50 
Promo
96 -@@-7-Robert Parker
97 -@@-8-Wine Spectator
96 -@@-9-James Suckling
650,00 
92 -@@-8-Wine Spectator
515,00 
96 -@@-7-Robert Parker
95 -@@-8-Wine Spectator
95 -@@-9-James Suckling
390,00 
92 -@@-9-James Suckling
72,00 
99 -@@-7-Robert Parker
98 -@@-9-James Suckling
97 -@@-8-Wine Spectator
598,00 
91 -@@-7-Robert Parker
93 -@@-9-James Suckling
92 -@@-8-Wine Spectator
73,50 
93 -@@-7-Robert Parker
94 -@@-8-Wine Spectator
390,00 
93 -@@-9-James Suckling
93 -@@-8-Wine Spectator
92 -@@-7-Robert Parker
193,80 
97 -@@-9-James Suckling
900,00 
95 -@@-8-Wine Spectator
99 -@@-9-James Suckling
96 -@@-7-Robert Parker
325,00 
92 -@@-8-Wine Spectator
69,00 
28,50 € 25,60 
Promo
92 -@@-7-Robert Parker
2 -@@-18-Hachette
92 -@@-8-Wine Spectator
92 -@@-9-James Suckling
68,50 
91 -@@-8-Wine Spectator
42,00 € 36,50 
Promo
93 -@@-9-James Suckling
93 -@@-7-Robert Parker
58,00 
93 -@@-9-James Suckling
92 -@@-8-Wine Spectator
91 -@@-7-Robert Parker
58,20 
92 -@@-9-James Suckling
92 -@@-8-Wine Spectator
91 -@@-7-Robert Parker
61,50 
93 -@@-9-James Suckling
56,00 
90 -@@-8-Wine Spectator
49,90 
99 -@@-9-James Suckling
97 -@@-7-Robert Parker
97 -@@-8-Wine Spectator
425,00 

Lo Champagne Rosé è sinonimo di charme, tendenza e classe. Le origini sono molto antiche e risalgono al 1764, quando la maison Ruinart ideò il primo antenato dello Champagne Rosé. Il successo venne poi raggiunto sul finire del ‘900, grazie al grande lavoro di celebri produttori come Krug, Veuve Clicquot, Bollinger e Dom Perignon. Lo Champagne Rosé è l’unico spumante al mondo che può essere realizzato con un assemblaggio di vini rossi e vini bianchi. Esiste tuttavia una seconda tecnica produttiva: il rosé de saignée, che consiste nel contatto delle bucce di uve rosse con il mosto fino al raggiungimento della tonalità desiderata. Su Callmewine puoi trovare una ricca e dettagliata sezione dei migliori Champagne Rosé a prezzi speciali!

La storia dello Champagne Rosé

Rispetto a tutte le altre tipologie di vino, lo Champagne Rosé ha una data di nascita precisa: il 1764. L’idea venne lanciata ufficialmente da Ruinart, la più antica Maison dello Champagne celebre e apprezzata in tutto il mondo, che decise di sperimentare questa nuova categoria. Poco più tardi, Veuve Clicquot, punto di riferimento dell’eccellenza dello Champagne, decise di dar vita al primo Champagne Rosé d’assemblaggio, unendo nella cuvée vini bianchi e rossi. Ai tempi queste novità non furono particolarmente apprezzate poiché il pubblico preferiva la classica bollicina dello Champagne. Bisogna aspettare gli ultimi decenni del 1900 per vedere i primi successi. Il merito è stato sicuramente del savoir-faire di grandi produttori del calibro di Krug o Dom Perignon, Veuve Clicquot o Bollinger, che negli anni hanno messo a punto tecniche sempre più precise, specializzandosi nella produzione di Champagne di grande eleganza e longevità. Oggi lo Champagne Rosé vive un periodo di grande tendenza e rappresenta una delle bollicine di maggiore successo, al punto da diventare una irrinunciabile bottiglia per le migliori Maison.

I migliori Champagne Rosé: tecniche e produttori

Nonostante il buon successo nei mercati internazionali, pochi sanno come si produce uno Champagne Rosé e quali sono le tecniche. In particolare, si può parlare di due tecniche di produzione complementari: il salasso e l’assemblaggio.

L’assemblaggio

Noto anche come metodo tradizionale, l’assemblaggio consiste nell’unire vini bianchi con vini rossi per realizzare un vino dal color rosato. Si parte da un vino bianco ottenuto solitamente da uve bianche come Chardonnay, ma anche uve rosse, a cui viene addizionato un vino rosso realizzato esclusivamente con uve Pinot Noir o più raramente Pinot Meunier. La Champagne è l’unica regione al mondo che permette di utilizzare questo metodo; nella restante parte del mondo è vietato assemblare vini rossi con vini bianchi e si procede con tecniche differenti, come il salasso.

Tra i migliori produttori di Champagne Rosé da assemblaggio si ricordano:

  • Krug, una delle più rinomate realtà produttive capace di produrre leggendarie e iconiche bottiglie
  • Roeder, una delle più stimate maison, simbolo di lusso e prestigio
  • Bollinger, un’istituzione per gli amanti dello Champagne
  • Deutz, un punto di riferimento del mondo delle bollicine

Il salasso

La seconda tecnica di produzione dello Champagne Rosé, ma non per importanza, è quella del “salasso”. I francesi la chiamano rosé de saignée, che significa sanguinamento. Il colore rosato è raggiunto tramite il contatto delle bucce rosse con il mosto, proprio come se le uve sanguinassero, rilasciando piccole gocce di colore rosso. Questa tecnica è utilizzata anche nel nostro Paese per produrre i vini rosati fermi e gli spumanti rosé.

Alcuni dei migliori Champagne Rosé vengono realizzati con questa tecnica da alcune celebri cantine:

  • Francis Boulard, un Recoltant Manipulant che gestisce una piccola e artigianale realtà produttiva
  • Geoffroy, una cantina familiare con sede ad Ay

Lo Champagne Rosé: abbinamenti e profilo organolettico

Lo Champagne Rosé si presenta con una tonalità rosata con sfumature che variano dal rosa chiaretto al rosa intenso tendente all’arancio. Il bouquet olfattivo è intriso di note di piccoli frutti rossi, come lampone, ciliegia, ribes e fragolina, accompagnate da sensazioni di pasticceria e leggere spezie. La vena minerale è avvertibile sia all’olfatto che al sorso. Il gusto è raffinato e fine, con una bollicina fine e persistente e una tagliente freschezza che ne incrementano la beva.

Lo Champagne Rosé si abbina facilmente a tavola ed è ideale su piatti freschi e leggeri a base di pesce o carni bianche, su menù di verdure o primi piatti poco elaborati. È un perfetto alleato a tutto pasto, ottimo compagno da aperitivo o da riservare a momenti di festa e convivialità, in grado di apportare allegria e spensieratezza attraverso il suo fitto perlage.

Il prezzo di uno champagne rosé può variare molto: si parte da bottiglie da poche decine di euro fino a importanti eccellenze che maturano a lungo in bottiglia e che possono valere diverse centinaia di euro. Sull’enoteca online di Callmewine puoi trovare i migliori Champagne Rosé in offerta a prezzi imbattibili dalle cantine più pregiate e rinomate.