Consegna gratuita oltre i 59,90€
Consegna in Italia in 1 - 3 giorni lavorativi | gratuita oltre i 59,90€ | Callmewine è ora Carbon Neutral!
Grunspitz Edgar Brutler 2020

Grunspitz Edgar Brutler 2020

Edgar Brutler

Il Grunspitz della cantina Edgar Brutler è un vino bianco territoriale perfetto per chi vuole scoprire a piccoli passi il territorio della Romania. Questa etichetta viene realizzata con autoctone uve locali ed il solo utilizzo di lieviti indigeni, l'affinamento procede per qualche mese in legno e acciaio. Il colore giallo paglierino dai riflessi dorati accompagna profumi fruttati ed un sorso elegante ed equilibrato

23,00 

Caratteristiche

Vitigni

Grunspitz 100%

Tipologia

Gradazione alcolica

11 %

Formato

Bottiglia 75 cl

Vinificazione

Fermentazione alcolica spontanea con soli lieviti indigeni in acciaio

Affinamento

Qualche mese in vasche d'acciaio e botti di legno

Filosofia produttiva

Artigianali, Lieviti indigeni

Note addizionali

Contiene solfiti

DESCRIZIONE DEL GRUNSPITZ EDGAR BRUTLER 2020

Nel piccolo comune romeno di Beltiug, situato all’interno della storica regione della Transylvania, nasce il Grunspitz di Edgar Brutler, un ricercato vino bianco che fa della leggiadria e dinamicità i suoi punti salienti. Lo stile della cantina è definito dagli stessi produttori come “old-school-avantgarde”, vale a dire “vecchia scuola all’avanguardia”, in riferimento alla capacità di unire tradizione e innovazione. Il Grünspitz è un vitigno a bacca bianca tradizionalmente coltivato nel villaggio di Beltiug, dove tuttavia era quasi scomparso. La famiglia Brutler ha piantato un nuovo vigneto di meno di un ettaro puntando decisa su questa varietà locale caratterizzata da alti livelli di acidi organici e bassi tenori alcolici. Si tratta di una delle uniche due vigne di Grünspitz conosciute in tutto il mondo.

Edgar Brutler Grunspitz è un’espressione dell’omonimo vitigno in purezza, allevato su terreni di matrice sabbioso-limosa in accordo ai dettami dell’agricoltura biologica. Dopo la vendemmia, i grappoli vengono pigiati interi, con il mosto convogliato in vasche di acciaio dove i lieviti indigeni operano la fermentazione alcolica senza controllo della temperatura. Conclusa la fase fermentativa, la massa è posta in parte in botti di legno e in parte in acciaio per la maturazione di alcuni mesi. Lungo l’intero processo di vinificazione il liquido non è sottoposto ad alcuna chiarifica o filtrazione ed è infine imbottigliato con una minima aggiunta di solfiti.

Il Grünspitz di Edgar Brutler ha un colore giallo paglierino dai riflessi dorati. Gamma olfattiva piena e ricca, eretta da sentori di frutta a polpa gialla combinati a percezioni di fiori bianchi e leggere note tostate. Sorso elegante, equilibrato e leggiadro, munito di buona morbidezza, freschezza viva e lunga chiusura minerale.

Colore

Giallo paglierino dai riflessi dorati

Gusto

Elegante, equilibrato, vivo, morbido e lungo

Profumo

Pieno, ricco, note di frutta a polpa gialla incontrano fiori bianchi e leggeri cenni tostati