Consegna gratuita oltre i 59,90€
Consegna in Italia in 1 - 3 giorni lavorativi | gratuita oltre i 59,90€ | Callmewine è ora Carbon Neutral!

Gutturnio

Il Gutturnio è il capostipite indiscusso dei rossi prodotti nella zona del piacentino. Nasce dal tipico assemblaggio di Barbera e Croatina, vitigni tradizionali a bacca rossa che da tempo hanno trovato in questo areale di produzione un habitat ideale. Questo felice matrimonio enologico ha permesso di ammorbidire la freschezza spigolosa della Barbera con la trama tannica setosa della Croatina al fine di creare un rosso equilibrato e di briosa rusticità. Le principali peculiarità che lo rendono ben riconoscibile sono la freschezza del frutto, l’alto livello di estrazione polifenolica e la piacevolezza di beva. Deriva dal nome latino “Gutturnium”, termine con cui gli antichi Romani designavano un grosso boccale in argento decorato sulle pareti esteriori di circa due litri di capacità. Questo rosso è l’immagine più rappresentativa ed espressiva delle dolci colline da cui nasce, da sempre vocate alla produzione di rossi di grande piacevolezza gustativa.

9 Risultati
13,30 
3 -@@-2-Vitae AIS
4 -@@-3-Bibenda
87 -@@-5-Veronelli
93 -@@-11-Luca Maroni
11,50 
2 -@@-1-Gambero Rosso
3 -@@-2-Vitae AIS
92 -@@-11-Luca Maroni
8,80 
5 -@@-3-Bibenda
87 -@@-5-Veronelli
98 -@@-11-Luca Maroni
3 -@@-2-Vitae AIS
21,50 
4 -@@-3-Bibenda
3 -@@-2-Vitae AIS
14,30 
4 -@@-3-Bibenda
3 -@@-2-Vitae AIS
15,30 
Pagina Precedente
Pagina successiva

Il Gutturnio è il capostipite indiscusso dei rossi prodotti nella zona del piacentino. Nasce dal tipico assemblaggio di Barbera e Croatina, vitigni tradizionali a bacca rossa che da tempo hanno trovato in questo areale di produzione un habitat ideale. Questo felice matrimonio enologico ha permesso di ammorbidire la freschezza spigolosa della Barbera con la trama tannica setosa della Croatina al fine di creare un rosso equilibrato e di briosa rusticità. Le principali peculiarità che lo rendono ben riconoscibile sono la freschezza del frutto, l’alto livello di estrazione polifenolica e la piacevolezza di beva. Deriva dal nome latino “Gutturnium”, termine con cui gli antichi Romani designavano un grosso boccale in argento decorato sulle pareti esteriori di circa due litri di capacità. Questo rosso è l’immagine più rappresentativa ed espressiva delle dolci colline da cui nasce, da sempre vocate alla produzione di rossi di grande piacevolezza gustativa.

Le colline piacentine: un territorio di elezione

La produzione del Gutturnio è consentita solo all’interno di un’area specifica del piacentino, precisamente nelle colline che circondano Ziano Piacentino e in una quindicina di altri comuni attigui. Secondo il disciplinare sono idonei alla produzione unicamente i vigneti ubicati in zona collinare ma non quelli posti al di sopra dei 350 metri di altitudine. I suoli sono solitamente di natura argillosa o calcarea, ricchi di ciottoli e ghiaia e donano freschezza e nerbo al prodotto finale. La coltivazione della Barbera e della Croatina nella zona del piacentino è storicamente attestata già a partire dalla seconda metà del 1800 e negli anni Trenta del 1900. Se tradizionalmente si sono diffuse versioni fresche, leggere e di pronta beva di questo rosso, negli ultimi tempi sono sempre più frequenti etichette più strutturate, di maggiore complessità olfattiva e più adatte all’invecchiamento. In entrambi i casi, le colline piacentine hanno saputo reinterpretare in maniera eccezionale e sempre diversa questo nobile connubio della Barbera con la Croatina.

La nascita del Gutturnio DOC: un’indagine storica

Nel 1941 il Ministero dell’Agricoltura presentò un elenco delle “produzioni enologiche tipiche e di pregio” e tra queste troneggiavano i vini Gutturnio, denominazione proposta nel 1938 dall’enologo Mario Prati facendo riferimento allo storico “Gutturnium”, boccale da cui gli antichi Romani erano soliti bere. Nel 1967 sarà la prima tipologia piacentina, nonché la settima su tutto il territorio italiano, a ricevere l’ambita denominazione d’origine controllata. Le tipologie del Gutturnio vendita attualmente e previste dal disciplinare della denominazione possono variare sensibilmente da una cantina a un’altra, in linea con le singolari sensibilità, ma l’assemblaggio di Barbera (dal 55% al 70%) e Croatina (dal 30% al 45%) resta sempre una costanza produttiva. Il frizzante, per cui si privilegia soprattutto il Metodo Charmat, prevede rimontaggi frequenti e l’utilizzo di autoclavi in acciaio inox. Il Gutturnio superiore prima di poter essere venduto deve fare un piccolo passaggio in un contenitore a scelta del singolo produttore per dimensione, caratteristiche e materiale, come tini di acciaio o cemento e botti di legno. Infine la riserva non può essere commercializzata prima del ventiquattresimo mese successivo alla vendemmia e deve affinare per almeno 6 mesi in legno. A vent’anni dalla creazione del disciplinare di produzione, viene istituito dal Consorzio di Tutela dei vini doc Colli Piacentini, il premio internazionale Gutturnium che ogni anno viene consegnato a personalità che si sono distinte in ambito enologico o professionale in generale.

Abbinamenti gastronomici e etichette di riferimento

Questa tipologia, come la conosciamo oggi, è il frutto di secoli di storia e dello stretto legame tra uomo e territorio. Si tratta infatti di uno dei principali protagonisti del panorama del vino Emilia Romagna, nome ormai rinomato e conosciuto per le sue caratteristiche uniche. Non può quindi che accostarsi in maniera sublime alla maggior parte delle portate tipiche della zona. Nella sua versione Frizzante è impeccabile con i salumi piacentini come coppa, salame e pancetta accompagnati dalla burtleina (bortellina) una frittata croccante a base di farina, uova e strutto. Tra le migliori espressioni di questa tipologia rientra il Gutturnio Illica, che stupisce per freschezza e vivacità, oppure quello di Croci, prodotto con rifermentazione spontanea in bottiglia nel rispetto delle più antiche tradizioni. La tipologia vinificata ferma accompagnerà alla perfezione primi piatti emiliani come pisarei e fasö e agnolini in brodo nonché arrosti e brasati di carne, asciugandone la succulenza e lasciando la bocca piacevolmente pulita.

Se anche tu sei un amante della buona tavola e del buon bere puoi trovare sull’enoteca Callmewine una vasta selezione di bottiglie in vendita online, tra le quali il Gutturnio in offerta a prezzi competitivi. Scopri i Gutturnio prezzo, caratteristiche e abbinamenti e compra online la tue etichette preferite.