Pecorino 'Donna Orgilla' Fiorano 2021

Il Pecorino “Donna Orgilla” è un vino bianco marchigiano che esprime un forte legame con il territorio d'origine. Viene vinificato e affinato in acciaio, regalando un profilo aromatico ricco di note di agrumi, erbe aromatiche, fiori e frutta gialla. Al palato ha una trama succosa e saporita, con una spiccata componente fresca e sapida

13,90 €
Disponibilità immediata

Caratteristiche

Denominazione

Offida DOCG

Vitigni

Pecorino 100%

Tipologia

Vini Bianchi

Regione

Marche (Italia)

Gradazione alcolica

13.5%

Formato

Bottiglia 75 cl

Vigneti

Viti di 15 anni di età su terreno argilloso a 300 metri di altitudine. Agricoltura biologica con filari inerbiti e uso di sovescio

Vinificazione

Diraspatura, pressatura soffice, macerazione a freddo per 18 ore e fermentazione alcolica spontanea

Affinamento

6 mesi sulle fecce fini in acciaio

Filosofia produttiva

Artigianali, Biologici, Lieviti indigeni, Vignaioli Indipendenti,

Note aggiuntive

Contiene solfiti , da agricoltura Italia o EU , Codice Operatore nr. BC01

Premi e riconoscimenti

Bibenda
2020
Vitae AIS
2020
Gambero Rosso
2020
2 / 3
Veronelli
2020
87 / 100

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
8°-10°C
Quando aprire
Per apprezzare al meglio un vino artigianale, ti consigliamo di lasciarlo 'respirare' almeno 15-30 minuti prima di gustarlo
Bicchiere
Calice apertura media
Calice apertura media

Ideale per i vini bianchi leggeri e di media struttura, che non necessitano di ossigenazione per aprirsi. L’apertura leggermente più stretta rispetto al corpo del calice favorisce la concentrazione dei profumi verso il naso, esaltando la percezione degli aromi e limitandone la dispersione

Quando bere

Quando bere

Evolve

Vino perfetto da bere subito, ma può evolvere bene se tenuto a riposare in cantina

Puoi lasciarlo riposare in cantina tranquillamente per 2-3 anni

DESCRIZIONE DEL VINO BIANCO PECORINO 'DONNA ORGILLA' FIORANO 2021

Il Pecorino “Donna Orgilla” di Fiorano è un bianco di buona struttura, intenso e aromaticamente ricco, che nasce nello splendido territorio delle Marche. È prodotto con Pecorino in purezza, un antico vitigno autoctono, storicamente presente nell’area di confine tra Marche e Abruzzo. Una varietà per molto tempo dimenticata, che sta vivendo in questi anni un momento di giusta riscoperta e valorizzazione. Si tratta di un’etichetta dal volto territoriale, realizzata con spirito artigianale, che mette in luce le migliori caratteristiche varietali dell’uva.

Il Fiorano “Donna Orgilla” Pecorino è il frutto del lavoro e della passione della cantina, da sempre impegnata a cercare di produrre vini che abbiano un forte legame con le tradizioni del territorio. I 16 ettari della tenuta sono certificati in biologico da oltre 15 anni, con una scelta pionieristica, fatta in tempi non sospetti, solo per un’autentica convinzione che la viticoltura dovesse coesistere in armonia con l’ambiente circostante. Il podere si trova nella campagna della Contrada Fiorano del comune di Cossignano, in provincia di Ascoli Piceno. Si tratta di una meravigliosa zona collinare, non lontana dal Parco Nazionale dei Monti Sibillini, che digrada dolcemente verso la costa adriatica. La vicina presenza del mare, con le sue dolci brezze, contribuisce a mitigare il clima, rendendolo ideale per portare a piena maturazione le uve. Le vigne di Pecorino hanno un’età media di circa 15 anni è sono state piantate a un’altitudine di circa 300 metri su terreni di matrice prevalentemente argillosa. Dopo la diraspatura e la pressatura soffice, la fermentazione si svolge in serbatoi d’acciaio inox in modo spontaneo e con utilizzo di soli lieviti indigeni. Il vino riposa in acciaio sui propri lieviti per circa 6 mesi prima dell’imbottigliamento.

Il bianco Pecorino “Donna Orgilla” della cantina marchigiana Fiorano è un vino che esprime un forte legame con il territorio d’origine. È un’espressione di un approccio alla viticoltura che vuole lasciare sempre le uve in primo piano, limitando al minimo gli interventi in fase di vinificazione, per dar voce al vitigno e al terroir. Si presenta con un colore giallo chiaro piuttosto intenso. Al naso sprigiona aromi densi e complessi, con note di frutta gialla matura, agrumi, erbe aromatiche e sfumature di fiori di campo. Al palato ha un buon corpo, con un frutto ricco e una piacevole componente sapida e minerale. Il finale è persistente e rinfrescante.

Colore Giallo paglierino intenso

Profumo Ricco, intenso e fruttato, con sentori di frutta gialla, camomilla, agrumi ed erbe aromatiche

Gusto Fruttato, ricco, fresco, intenso, saporito, agrumato e minerale

produttore: Agricola Fiorano

Vini principali
Sangiovese, Montepulciano, Pecorino
Anno fondazione
1997
Ettari vitati
8
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
45.000 bt
Enologo
Lucio Matricardi
Indirizzo
Contrada Fiorano, 19 - 63067 Cossignano (AP)

Perfetto da bere con

  • Pasta sugo di verdure
  • Formaggi freschi
  • Risotto alle verdure
  • Pesce e crostacei al vapore
  • Pasta al pesce in bianco