Consegna gratuita oltre i 59,90€
Consegna in Italia in 1 - 3 giorni lavorativi | gratuita oltre i 59,90€ | Callmewine è ora Carbon Neutral!
Sauvignon Riserva 'Grici' Renato Keber 2010
93 -@@-5-Veronelli

Sauvignon Riserva 'Grici' Renato Keber 2010

Keber Renato

Non disponibile

32,60 

Caratteristiche

Denominazione

Collio DOC

Tipologia

Gradazione alcolica

14 %

Formato

Bottiglia 75 cl

Vinificazione

Delicata diraspatura, macerazione sulle bucce per 18 ore, pressatura soffice e fermentazione alcolica in tonneau di rovere

Note addizionali

Contiene solfiti

DESCRIZIONE DEL SAUVIGNON RISERVA 'GRICI' RENATO KEBER 2010

Il Sauvignon “Grici” di Renato Keber è un vino bianco che già ora regala emozioni, ma che in futuro stupirà per complessità e profondità. Già, perché questo Sauvignon sfida i limiti temporali, annunciandosi con un profilo elegante e raffinato che promette di evolvere senza mai fermarsi. Un’etichetta in cui si apprezza la forma del sorso, largo e avvolgente, morbido grazie al periodo di affinamento trascorso in legno. Una scelta di ottimo livello.

“Grici” Renato Keber nasce dalle uve di Sauvignon in purezza, coltivate all’interno della DOC del Collio seguendo metodi che si rifanno all’agricoltura biologica – non si prevede né l’utilizzo di diserbanti né quello di prodotti sistemici –. I grappoli vengono raccolti manualmente, e sono immediatamente trasferiti nei locali adibiti alla vinificazione. Qui, dopo una breve macerazione a contatto con le bucce della durata di 18 ore, si procede con la fermentazione del mosto, che avviene in tonneau di rovere. Si procede infine con l’affinamento finale, in cui il vino rimane dapprima per un anno in tonneau e poi, una volta terminato l’imbottigliamento, per 24 mesi direttamente in vetro prima della commercializzazione. 

Il vino “Grici” Sauvignon realizzato dalla cantina Renato Keber si presenta all’esame visivo con un colore dorato dotato di una bella luminosità. Generoso il profilo olfattivo, che si propaga delineando una scala di profumi intensi, che dal fruttato vira verso le erbe aromatiche, evidenziando sul finale dell’analisi un lieve richiamo alle spezie più dolci. In bocca ha una bella ampiezza, che denota un’ottima struttura in cui si snoda un sorso fresco e minerale, di ottima persistenza nel finale. Un’etichetta che ci rivela le ottime potenzialità del Sauvignon anche a distanza di diversi anni dalla vendemmia: da riservare alle serate in cui il vino è il “centro” della discussione.

Profumo

Ricco e intenso, di frutta esotica, frutta gialla matura, scorza di agrumi, erbe aromatiche e spezie dolci