Schiava 'Fallwind' San Michele Appiano 2021

Lo Schiava "Fallwind" di San Michele Appiano è un vino rosso affinato in botti grandi di legno per 6 mesi circa. Ottimo se leggermente rinfrescato, note fruttate e di viola. Pieno, morbido, dalla sensazione ammandorlata e dalla piacevole beva

Caratteristiche

Denominazione

Alto Adige/Sudtirol DOC

Vitigni

Schiava 100%

Tipologia

Vini Rossi

Regione

Alto Adige (Italia)

Gradazione alcolica

13.0%

Formato

Bottiglia 75 cl

Vigneti

Siti su terreni ghiaiosi a contenuto calcareo, esposti a Sud/Est a 400-450 mt. s.l.m. Rese per ettaro di 70 ettolitri

Vinificazione

Fermentazione sulle bucce in contenitori d‘acciaio. Fermentazione malolattica in grosse botti di legno

Affinamento

Almeno 5-6 mesi in botti grandi di legno

Note aggiuntive

Contiene solfiti

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
12°-14°C
Bicchiere
Calice apertura media
Calice apertura media

Ideale per i vini rossi leggeri e di media struttura, che non necessitano di ossigenazione per aprirsi. L’apertura leggermente più stretta rispetto al corpo del calice favorisce la concentrazione dei profumi verso il naso, esaltando la percezione degli aromi e limitandone la dispersione

Quando bere

Quando bere

Subito Giovani

Perfetto da bere subito

DESCRIZIONE DEL VINO ROSSO SCHIAVA 'PAGIS' SAN MICHELE APPIANO 2021

La Schiava “Fallwind” della cantina San Michele Appiano è un vino rosso leggero, fresco e delicato prodotto da vigneti selezionati in località Pagis ad Appiano, tra i villaggi di San Michele e San Paolo, in Alto Adige. Quest’area, che rappresenta il più ampio ed esteso parco vigneti altoatesino, è riuscita, grazie a un intenso e accurato lavoro di zonazione, ad ottenere dei risultati eccellenti in termini di qualità delle uve prodotte. Il “Fallwind” di San Michele Appiano è ottenuto da uve Schiava in purezza, vitigno autoctono a bacca rossa che è stato per secoli il più diffuso in questa regione. Le vigne, situate a circa 400-450 metri di altezza ed esposte a sud/est, sono allevate con il sistema a pergola altoatesina su terreni caratterizzati da suoli ghiaiosi ad alto contenuto calcareo. La cantina, fondata nel 1907, è oggi composta da più di 340 soci conferitori, rappresentando una delle realtà cooperative più importanti che abbiamo nel nostro Paese.

La Schiava "Fallwind" di San Michele Appiano è prodotta con uve attentamente selezionate e raccolte a mano verso la fine di settembre. I grappoli vengono poi portati in cantina per la diraspatura e pigiatura delicata degli acini che, una volta rilasciato il mosto, vengono fatti fermentare in contenitori di acciaio inox a temperatura controllata, con macerazione sulle bucce. Al termine della fermentazione alcolica, si procede alla pigiatura e conseguente svinatura, dopodiché il vino viene travasato in grandi botti di legno, da 70-100 ettolitri, in cui svolge la fermentazione malolattica e resta poi in affinamento per almeno 5-6 mesi, prima di essere imbottigliato e reso disponibile al pubblico.

Il “Fallwind” Schiava della cantina San Michele Appiano si presenta alla vista di un colore rosso rubino di media intensità. Al naso compaiono aromi di frutta rossa, tra cui la ciliegia, il ribes e la fragolina di bosco, note floreali di viola e di rosa, leggeri sentori speziati e un ricordo vago di zucchero filato. In bocca è morbido, asciutto e fruttato con un sorso di piacevole grazia e finezza.

Colore Rosso rubino

Profumo Di Ciliegia, viola e frutta rossa

Gusto Pieno, morbido, elegante e dal finale ammandorlato

produttore: San Michele Appiano

Vini principali
Sauvignon, Pinot Bianco, Chardonnay, Gewurztraminer, Pinot Nero, Lagrein, Cabernet Sauvignon
Anno fondazione
1907
Ettari vitati
385
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
2.500.000 bt
Enologo
Hans Terzer
Indirizzo
Via Circonvallazione, 17/19 - 39057 Appiano (BZ)

Perfetto da bere con

  • Pasta sugo di verdure
  • Stuzzichini
  • Formaggi freschi
  • Affettati e Salumi
  • Pasta sugo di carne