Spumante Metodo Classico Brut D'Araprì

Lo Spumante Brut della cantina D'Araprì è il simbolo dello spumante metodo classico prodotto in Puglia. Dopo una maturazione sui lieviti in bottiglia di 24 mesi si esprime con eleganza, precisione e ricchezza aromatica. Al naso spiccano sentori di frutta gialla e crosta di pane. Il gusto è secco e armonico, dalla consistenza morbida e cremosa

17,90 € 21,00 € - 15% Disponibilità immediata
Caratteristiche
Vitigni
Bombino Bianco e Pinot Nero in percentuale variabile a seconda dell'annata
Regione
Gradazione
12.5%
Formato
Bottiglia 75 cl
Vigneti
Raccolta manuale delle uve
Vinificazione
Spumante prodotto secondo il Metodo Classico o Champenoise, con rifermentazione in bottiglia, con sboccatura manuale
Affinamento
24 mesi sui lieviti

Premi e riconoscimenti

Vitae AIS

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
8°-10°C
Bicchiere
Ballon flute
Ballon flute

Ideale per champagne e spumanti metodo classico, in quanto il calice stretto con fondo a punta favorisce lo sviluppo del perlage senza disperderlo, il corpo un po’ più ampio rispetto ad un flute esalta i suoi aromi intensi e complessi e l’apertura stretta ne aiuta la concentrazione

Quando bere

Subito Giovani

Vino perfetto da bere adesso

Puoi lasciarlo riposare in cantina tranquillamente per 2-3 anni

descrizione del sommelier

Il Brut d'Araprì è l'esempio lampante di come il panorama dei vini spumantizzati italiani abbia conosciuto nuovi approdi, con risultati di notevole rilievo. La cantina D'Araprì è una piccola realtà del nord pugliese, fondata dai tre amici D'Amico, Rapini e Priore (dall'acronimo dei cognomi nasce il nome aziendale) con la volontà di produrre unicamente Metodo Classico e di scommettere sull'autoctono Bombino Bianco, da cui nasce lo stesso Brut.

Dal 1979 i tre amici lavorano sui terreni di proprietà situati tra la Majella e il Gargano nell'agro di San Severo, forti di un particolare microclima in grado di proteggere i vigneti dalle gelate e di garantire una buona ventilazione che non consente alle malattie crittogamiche di attecchire sui suoli di natura argilloso-calcarea. I vigneti sono coltivati secondo regimi di bassa densità (circa 3500 piante per ettaro) con il sistema di allevamento a spalliera pugliese.

Il lavoro nelle cantine , risalenti al XVII secolo , ricorda quello dei piccoli récoltant-manipulant della Champagne, con l'intera procedura dal remuage alla sboccatura svolta manualmente. A questo impegno produttivo si unisce la forte ricerca sul Bombino, vitigno in grado di restituire vini di grande stoffa e longevità, capace di sviluppare ampia personalità in questa versione spumantizzata. Il Brut prodotto proprio a partire dal Bombino, con una percentuale di Pinot Nero, è un vino fragrante e di buona struttura, dai raffinati toni floreali, capace di accompagnare egregiamente ricche pietanze a base di pesce.

Colore Giallo paglierino brillante con perlage fine e persistente

Profumo Sentori di frutta gialla e crosta di pane

Gusto Secco e armonico, di consistenza setosa

produttore: D'Arapri

Vini principali
Spumante Metodo Classico
Anno di fondazione
1979
Ettari vitati
13
Uve di proprietà
100
Produzione annua
77000 bottiglie
Indirizzo
Via Zannotti, 30 - San Severo (FG)

Perfetto da bere con

  • Sushi e Sashimi Sushi e Sashimi
  • Stuzzichini Stuzzichini
  • Tartare di pesce Tartare di pesce
  • Antipasti pesce affumicato Antipasti pesce affumicato
  • Antipasti caldi di pesce Antipasti caldi di pesce