Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore 'Dominè' Pievalta 2018

Il Verdicchio dei Castelli di Jesi "Dominè" di Pievalta è un vino bianco affinato per una piccola parte in botte grande. Agrumato, di pesca noce, gessoso, vegetale, di ortica, artemisia e acacia su sfondo salmastro. Freschezza vibrante, sapido e persistente. Vino Biologico, Biodinamico

9,90 € Disponibilità immediata

Caratteristiche

Denominazione
Verdicchio Castelli di Jesi DOC
Vitigni
Verdicchio 100%
Regione
Gradazione
14.0%
Formato
Bottiglia 75 cl
Vigneti
Siti su terreni argillosi calcarei. Resa per ettaro di 60 quintali. Coltivati in biologico e biodinamico
Vinificazione
Pressatura diretta delle uve, fermentazione in acciaio inox
Affinamento
8 mesi in tini di acciaio e una piccola parte in botte grande
Filosofia produttiva
Biologici, Biodinamici, Lieviti indigeni, Vegan Friendly, Vignaioli Indipendenti,

Premi e riconoscimenti

Vitae AIS
2017
Bibenda
2017
Gambero Rosso
2017
2 / 3

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
10°-12°C
Bicchiere
Calice apertura media
Calice apertura media

Ideale per i vini bianchi leggeri e di media struttura, che non necessitano di ossigenazione per aprirsi. L’apertura leggermente più stretta rispetto al corpo del calice favorisce la concentrazione dei profumi verso il naso, esaltando la percezione degli aromi e limitandone la dispersione

Quando bere

Quando bere

Evolve

Vino perfetto da bere subito, ma può evolvere bene se tenuto a riposare in cantina

Puoi lasciarlo riposare in cantina tranquillamente per 3-4 anni

descrizione del Verdicchio Dominé

Il Verdicchio dei Castelli di Jesi “Dominè” di Pievalta è vibrante, in grado di fare aguzzare l’attenzione in chi lo assaggia. Il naso è infatti avvolto da un turbine di note che non lascia indifferenti l’appassionato, delineando una personalità esuberante e concreta. Al palato poi s’incontra un’energia liquida che fa leva sulla mineralità tipica della DOC. Un’etichetta che può inoltre fregiarsi della certificazione “vegan”, non utilizzando in nessuna fase produttiva derivati di origine animale. Uno spunto ulteriore per assaggiarlo.

Il “Dominè” è un Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore che nasce da quelle uve coltivate dalla cantina Pievalta in parcelle caratterizzate da un sottosuolo ricco di argilla e calcare. La resa per ettaro non supera mai i 60 quintali e tra i filari si seguono pratiche di lavoro di stampo biologico e biodinamico. Le uve vengono pressate direttamente senza che i grappoli vengano diraspati e il mosto ottenuto fermenta in contenitori d’acciaio inox. Per 8 mesi il vino rimane a maturare in tini d’acciaio, mentre una piccola parte della massa totale riposa in botte grande. Si procede poi al taglio e il vino è dunque pronto per essere imbottigliato e commercializzato.

Questo Verdicchio “Dominè” di Pievalta si annuncia alla vista con un colore giallo paglierino, attraversato da tonalità più tendenti al verdolino. Il naso pullula di sentori e note differenti, senza che questo causi smarrimento, anzi deliziando l’olfatto con una molteplicità di sensazioni che passano dal fruttato al salmastro, dal vegetale al minerale. In bocca è di buon corpo, con un sorso energico e vitale, che pulsa al palato grazie a una vena sapida. Termina con un finale dotato di ottima persistenza. Una bottiglia che è una delle espressioni più belle raggiunte dalla cantina Pievalta nel terroir dei Castelli di Jesi.

Colore Giallo verdolino

Profumo Agrumato, minerale, salmastro, vegetale, di ortica, artemisia e acacia

Gusto Vibrante, fresco, sapido e persistente

produttore: Pievalta

Vini principali
Verdicchio
Anno fondazione
2002
Ettari vitati
27
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
170.000 bt
Enologo
Alessandro Fenino
Indirizzo
Via Monteschiavo, 18 - 60030 Maiolati Spontini (AN)

Perfetto da bere con

  • Pasta al pesce col pomodoro Pasta al pesce col pomodoro
  • Sushi e Sashimi Sushi e Sashimi
  • Pasta al pesce in bianco Pasta al pesce in bianco
  • Pesce e crostacei al vapore Pesce e crostacei al vapore
  • Pizza Pizza