Alberto Nanclares

Eccezionali Albariño artigianali delle Rìas Baixas…e non solo

Nell’estremo occidente della Galizia, affacciato sul versante Atlantico, Alberto Nanclares rappresenta una di quelle figure quotidianamente impegnata nella valorizzazione dell’areale. La bodega è situata vicino a Cambados, cittadina della provincia di Pontevedra, nelle Rìas Baixas. Tutto nacque per caso nel 1992 quando Alberto, economista di professione, acquistò una proprietà con annesse delle vigne e, in poco tempo, decise di intraprendere l’attività vitivinicola con l’affiancamento di un enologo. Dopo qualche anno di esperienza, Alberto prese personalmente le redini dell’intero processo produttivo, che oggi gestisce assieme a Silvia Prieto. Come affermato dallo stesso vignaiolo, attraverso i suoi vini egli vuole trasmettere l’essenza del luogo e il proprio animo. Oltre a quelli di Pontevedra, Alberto cura vigneti a O Saviñao e Ribeiro, rispettivamente in collaborazione con Roberto Regal e Avia do Cume.

La cantina Alberto Nanclares consta di 5 ettari vitati distribuiti in 14 diverse parcelle, con piante di età compresa tra i 30 e i 100 anni che beneficiano del clima oceanico atlantico, piuttosto umido, piovoso e fresco. In questo contesto si coltiva per lo più Albariño secondo i principi dell’agricoltura biologica, integrata da pratiche di biodinamica. Sia in vigna sia in cantina si segue la strada del minimo interventismo e le concimazioni vengono effettuate con compost autoprodotto a partire dalle vinacce esauste dell’uva e dalle alghe raccolte in riva all’Oceano Atlantico. Le rese sono contenute al fine di permettere agli acini di raggiungere la perfetta maturazione. Secondo questa logica si adotta la pratica della vendemmia verde, che consiste nell’eliminare i grappoli dal minor potenziale qualitativo qualche settimana prima della raccolta, così da consentire una maturazione ottimale al resto delle uve. Le vendemmie sono eseguite a mano, con una rigorosa selezione dei grappoli e in modalità scalare, in modo da rispettare la specifica maturazione di ciascun vigneto. Le diverse parcelle sono vinificate separatamente e solo in un secondo momento assemblate. Fatta eccezione per moderate dosi di solforosa, in cantina non si impiega alcun additivo e non sono effettuate chiarifiche delle masse.

Quelli di Alberto Nanclares e Silvia Prieto sono vini che esprimono la mineralità salina della propria terra e la freschezza tipica dei climi oceanici.

Altre informazioni

Regione
Uve di proprietà
100%
Indirizzo
36639, Pontevedra, Spain
I vini di Alberto Nanclares