Clara Marcelli

Agricoltura biologica e vitigni autoctoni: il vino marchigiano dei fratelli Colletta

Clara Marcelli è una realtà vinicola nata nel 1992 che affonda le sue radici storiche e produttive nelle dolci colline marchigiane del Piceno, in provincia di Ascoli Piceno. Alle redini di questa realtà troviamo Emanuele e Daniele Colletta che, piuttosto di puntare sulle luci dei riflettori e sulla pubblicità mediatica, hanno preferito nel tempo concentrarsi sul lavoro sodo in vigna e in cantina. Oggi possono vantare 35 ettari di proprietà, di cui solo 14 vitati e il resto coltivato a seminativo, uliveti e in parte boschi. Grazie agli ulivi, l’azienda può vantare anche una piccola produzione di olio extra vergine di oliva.

Il luogo in cui nasce la cantina Clara Marcelli è caratterizzato da un microclima unico ed eccezionale per la produzione di vino di qualità. Le vigne, poste a un’altitudine di 280 metri sul livello del mare, godono delle brezze che provengono dall’Adriatico e delle escursioni termiche generate dalla vicinanza dell’Appennino. I terreni sono per una minima parte argillosi e per la quasi totalità tufacei con concrezioni compatte di arenaria ricca di fossili. La filosofia produttiva dei fratelli Colletta prevede di dar vita a vini il più possibile rappresentativi della potenzialità del territorio, nel pieno rispetto dell’ambiente conformemente ai principi dell’agricoltura biologica. Da anni si affidano alla consulenza agronomica e enologica di Marco Casolanetti, della cantina Oasi degli Angeli, artefice giovane e talentuoso di espressioni vinicole vere e autentiche del terroir marchigiano. Le varietà coltivate sono quelle tipiche della zona di produzione, Montepulciano e Sangiovese per i rossi, Pecorino e Passerina per i bianchi.

Le vendemmie sono svolte manualmente ogni anno, dopo un’attenta selezione dei grappoli già in vigna, in modo tale da portare in cantina solo la materia prima migliore una volta raggiunta la piena maturazione. Col tempo la cantina è cresciuta e si è modernizzata ampliando gli spazi e reinnestando nel Vigneto Rocchetta le barbatelle di Montepulciano, i cui cloni risalgono agli anni Settanta. Oggi Clara Marcelli può vantare una sala di vinificazione ampia, moderna e funzionale al fine di dar vita a una gamma di prodotti sempre più diversificata e in linea con i palati moderni.

 

Informazioni

Regione
Vini principali
Pecorino, Passerina, Montepulciano, Rosso Piceno
Anno fondazione
1992
Ettari vitati
14
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
40.000 bt
Enologo
Marco Casolanetti
Indirizzo
Via Fonte Vecchia 8 - 63030, Castorano (AP)
I vini della cantina Clara Marcelli