Francois Chidaine

Un grande vigneron di Montlouis-sur-Loire

Il Domaine François Chidaine si trova nella zona della Touraine, al centro del grande vigneto della Valle della Loira, che attraversa il centro del territorio francese dall’Auvergne fino alle coste dell’oceano Atlantico. L’area della Touraine è caratterizzata da condizioni particolarmente favorevoli per la coltivazione della vite, che in queste terre dimora fin dai tempi degli antichi Romani. Il clima è fondamentalmente di tipo continentale, ma influenzato dalla vicinanza dell’oceano, che con le sue costanti brezze lo rende più mite e temperato, scongiurando il pericolo di gelate durante la primavera.  François Chidaine, dopo aver fatto esperienza nella tenuta di famiglia, nel 1989 ha deciso di intraprendere una sua strada cominciando a coltivare alcune vigne nella zona dio Montlouis, con l’intento di produrre vini artigianali di qualità.

La tenuta si trova a Montlouis-sur-Loire e si estende su una superficie complessiva di 45 ettari, suddivisi in molte piccole parcelle, situate nei migliori terroir della regione e accuratamente selezionate per consentire a ogni vitigno di esprimersi al meglio.  Lo Chenin Blanc è il protagonista assoluto dei 22 ettari di Montlouis e dei 10 di Vouvray. I restanti 13 ettari sono coltivati con altri vitigni tipici del territorio: Sauvignon Blanc, Pinot Noir, Grolleau, Cabernet Franc, Côt et Pineau d’Aunis. Tutti i vigneti sono gestiti con cura e nel massimo rispetto della natura, secondo i principi dell’agricoltura biologica. Tra i filari sono stati banditi tutti i prodotti chimici e i trattamenti sono eseguiti utilizzando solo zolfo e rame. Dal 1999 la tenuta è anche certificata biodinamica.

Viticoltore molto appassionato e meticoloso, François Chidaine concentra gran parte delle sue attenzioni sulla vigna, con l’obiettivo di produrre uve sane, mature e genuine, presupposto per poi realizzare grandi vini di terroir, capaci d’esprimere il volto dei luoghi di produzione in modo diretto e riconoscibile. Tutte le vendemmie si svolgono manualmente e le uve sono poi accuratamente selezionate prima di essere avviate alle vinificazioni. Le fermentazioni sono semplici ed eseguite con il minimo intervento enologico, lasciando sempre in primo piano la materia prima. Allo stesso modo, la tipologia di affinamento è sempre scelta per cercare di esaltare la personalità del vino, nella sua limpida purezza espressiva.

Altre informazioni

Anno fondazione
1992
Ettari vitati
37
Produzione annua
150.000 bt
Indirizzo
30 Quai Albert Baillet - 37270 - Montlouis-sur-Loire (France)
I vini della cantina Francois Chidaine