La Fou

Fautori della Garnacha in Catalogna

Nella zona viticola della Terra Alta, in Catalogna meridionale, Lafou Celler si è imposta di valorizzare la Garnacha, sia Tinta sia Blanca, due varietà tradizionali che in questa zona della provincia di Tarragona, fatta di rilievi calcarei, boschi, vigneti e oliveti, riescono a esprimere il carattere mediterraneo del luogo. La cantina nasce nel 2007 e appartiene ai Roqueta, famiglia che può vantare una lunghissima tradizione viticola iniziata nel XII secolo e già proprietaria di altre tre realtà viticole. In particolare, il progetto è stato lanciato da Ramon Roqueta Segalés, enologo che durante i suoi studi in Francia è stato sedotto dal Grenache. Dopo diverse ricerche, egli individuò quindi nella Terra Alta l’area ideale per coltivare questa nobile e celebre varietà diffusa in tutto il bacino mediterraneo. “Fou” è un vocabolo inglese che si traduce in gola, passo stretto, essendo questo territorio particolarmente ricco di stretti passaggi dove scorrono corsi d’acqua.

Fin dalla sua fondazione, Lafou ha cercato di associare tradizione e innovazione, ricercando la giusta combinazione per far esprimere al meglio gli attributi varietali e territoriali. I vigneti sono distribuiti su 15 ettari di terreno a Mas Gabrielet, a nord del comune di Batea, lungo il confine con l’Aragona. Localizzati tra i 320 e i 370 metri sul livello del mare, i ceppi beneficiano del suolo prevalentemente calcareo dalla tessitura argilloso-limosa, con presenza di sabbia e pietre in alcune aree, nonché del clima mediterraneo dalla forte influenza continentale caratterizzato dalla costante presenza di venti. Oltre alla Garnacha Tinta e a quella Blanca, Lafou Celler alleva Garnacha Peluda e Syrah, ma anche vitigni locali quasi scomparsi come Morenillo e Samso. La cantina segue un approccio produttivo sostenibile, le vendemmie si realizzano a mano con un’attenta cernita delle uve e le vinificazioni avvengono separatamente per ciascuna parcella. Infine, le maturazioni hanno luogo in botti di rovere da 300 litri oppure in vasche ovoidali di cemento sulle fecce fini, a seconda dell’etichetta in oggetto.

Il fiore all’occhiello della bodega è rappresentato, come detto, dalla Garnacha. Quella Blanca è lavorata in purezza mentre la Garnacha Tinta viene assemblata con gli altri vitigni a bacca nera. I vini di Lafou si distinguono per struttura, equilibrio ed evocativa mediterraneità.

Altre informazioni

Anno fondazione
2007
Indirizzo
Plaça de Catalunya 34 - 43786 - Batea, Tarragona (Spain)
I vini della cantina La Fou