Ottella

L’affascinante sintesi tra l’uva e la terra raccontata nei vini di Ottella

La cantina Ottella affonda le radici in una terra benedetta da una particolare dote vitivinicola, sia per i rossi che per i bianchi. Con un piede nella Valpolicella ed uno nella terra del Garda, Ottella crea una serie di etichette che vogliono esprimere fedelmente il territorio. Lodovico, Francesco e Michele Montresor hanno creduto fortemente in questa terra e hanno deciso di adottarla come substrato ottimale per dare linfa al proprio sogno: originare vini unici, “di razza”, che potessero rendersi riconoscibili attraverso una firma precisa. Sono tanto creativi, quanto attaccati saldamente all’espressività del terroir, che viene esaltato nel suo binomio suolo-vitigno.

Il protagonista assoluto del campo e della cantina è il Trebbiano di Lugana, vitigno autoctono che impreziosisce le superfici ricoperte a vigneto della zona a ridosso del Lago di Garda. Localmente questa varietà è conosciuta con il nome di “Turbiana” ed è stata oggetto di numerosi studi genetici da parte degli enti universitari agrari. Dapprima ritenuta imparentata con il Verdicchio, oggi si riconduce ad un legame con altri Trebbiani. Si tratta di un vitigno dotato di forte vigoria e, pertanto, la forma di allevamento si indirizza prevalentemente verso tipologie a bassa espansione, privilegiando un sistema di impianto a doppio archetto. L’area del Lugana ha un’origine glaciale: l’azione di scioglimento dei ghiacci ha provocato l’accumulo di detriti che hanno creato le colline moreniche disposte ad anfiteatro a protezione della conca del Lugana. Essa si compone di strati di argilla e calcare, distribuiti nel suolo in modo poco uniforme. Questo consente di avere, nella stessa zona, sfumature differenti che si ripropongono nel vino attraverso dei particolari tratti distintivi.

La cantina Ottella coltiva sia uve a bacca bianca, che a bacca rossa, producendo un alto numero di etichette. Tra i rossi spiccano le espressioni viticole venete dell’Amarone e del Valpolicella, mentre tra i bianchi regna il Trebbiano di Lugana.  La sapidità minerale, la finezza aromatica e la freschezza scattante definiscono l’impronta dei vini Ottella, che sanno raccontare l’anima e l’essenza di un vitigno e di un territorio.   

Informazioni

Regione
Vini principali
Lugana
Anno fondazione
1960
Ettari vitati
50
Uve di proprietà
80%
Produzione annua
440.000 bt
Enologo
Nicola Danesi, Domenico Mazzotta
Indirizzo
Loc. Boschetti, Frazione San Benedetto di Lugana - 37019 Peschiera del Garda (VR)
I vini della cantina Ottella