Paraschos

Il Collio tra sole e vento: storia di una viticoltura di confine

Paraschos è un’azienda vitivinicola a conduzione famigliare che si trova a San Floriano del Collio, nella vetta più alta della fascia collinare a nord della città di Gorizia. Una realtà dai valori tradizionali antichi, custode di un territorio di confine, rispettosa dell’equilibrio naturale della vigna, di quelle realtà che fanno bene al cuore di noi bevitori! Siamo nel Collio Friulano ma il nome ci comunica subito un nesso con la Grecia, terra d’origine della famiglia. Un legame che si mantiene saldo e sincero nel “pi greco” che campeggia nelle etichette, oltre che nelle introvabili anfore da 300 litri che provengono da Micene e che oggi trovano posto in cantina: omaggi simbolici a un passato vivo nella memoria dei Paraschos.

Oggi viticoltore e cantiniere di casa Paraschos è Evangelos, che tanto deve ai suoi illustri maestri Gravner e Radikon per avergli insegnato a macerare i bianchi sulle bucce, ma che tanto deve a sé stesso, alla sua passione incontenibile, alla sua curiosità sempre spinta oltre. Nel 2003 è la prima cantina del Collio a vinificare l’intera produzione senza l’aggiunta di solfiti, dopo aver già da tempo bandito l’ingresso in cantina a lieviti selezionati ed eliminato l’uso di composti sistemici tra i filari, a vantaggio di soli rame, zolfo e propoli. Le vigne sono vive, verdi e inerbite, alcune portano sulle spalle ben 90 anni di età e trasudano saggezza stoica, territorialità, qualità eccelsa.

I 6 ettari di proprietà di Paraschos sono suddivisi su 10 vigneti a terrazze nello Slatnik, tra San Floriano e Oslavia, su un terreno tipico e unico chiamato “ponca”, a base di marna ricca di mineralità di origine eocenica. Il migliore amico delle vigne in questa zona è il vento dell’est, che soffia potente, mai violento, che accarezza, asciuga e accudisce. Le brevi macerazioni sulle bucce unite a una gestione attenta della maturazione per evitare gradazioni alcoliche elevate, permettono di dar vita a calici che vibrano, animati da freschezza e bevibilità, da tensione e verticalità. Vini che risposano per lunghissimo tempo in botti di rovere esauste, che entrano in commercio dopo anni, esulando dalle logiche del mercato e dalla smania di avere tutto subito; Evangelos li sa aspettare con la stessa pazienza e imperturbabilità con cui aspetta i venti freschi dalla Slovenia.

Informazioni

Vini principali
Ribolla Gialla, Friulano, Pinot Grigio, Chardonnay, Pinot Nero, Merlot
Anno di fondazione
1998
Ettari vitati
6
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
15.000 bt
Enologo
Alexis Paraschos
Indirizzo
Località Bucuie, 13/A - 34070 San Floriano del Collio (GO)

“Dieci anni fa era difficile proporre vini macerati, invece oggi vengono cercati sempre di più”

Guida Slow Wine 2018

I vini della cantina Paraschos