Sadi Malot

Il fascino degli Champagne Grand Cru della Montagne de Reims

Champagne Sadi Malot è una Maison di carattere familiare che si trova a est della Montagne de Reims, a pochi chilometri dai celebri Grand Cru di Verzy e Verzenay. Le origini del domaine risalgono alla fine dell’Ottocento e oggi la proprietà è gestita da Cindy Malot, che rappresenta la quinta generazione di viticoltori e continua a portare avanti la tradizione di famiglia realizzando una gamma di Champagne artigianali di eccellente livello qualitativo. Si tratta di una tipica produzione da vigneron, che esprime in modo diretto e immediato le caratteristiche dell’area, dando voce al suolo, alle uve e all’annata nella loro massima purezza e intensità espressiva.

I vigneti si estendono su una superficie complessiva di 10 ettari, coltivati per l’80% con Chardonnay nel territorio comunale del Premier Cru di Villers-Marmery e per un 20% con Pinot Noir nel leggendario Grand Cru di Verzy, in una delle zone più vocate di tutta la Champagne per la coltivazione del nobile vitigno a bacca rossa. Dal 2004 i vigneti sono gestiti in regime di agricoltura sostenibile, nel pieno rispetto dell’ambiente e della biodiversità naturale. In campagna non si utilizzano erbicidi o insetticidi, si usano solo concimi organici e le arature dei terreni per favorire l’areazione e la vitalità dei suoli. Dal 2014 la tenuta è inoltre certificata HEV (Haute Valeur Environnementale - livello 3) ed è attualmente in fase di conversione all’agricoltura biologica, in modo da ridurre ancora l’impatto aziendale.

Alla base di queste scelte c’è un’autentica sensibilità per l’ambiente e il desiderio di preservare il terroir, vero valore e patrimonio aziendale da tutelare e tramandare intatto alle future generazioni. Grazie a queste attenzioni in vigna, le viti producono uve sane e genuine, che sono poi pressate in modo molto delicato per estrarre solo la prima frazione del mosto fiore. Le vinificazioni si svolgono in modo molto delicato e i vini vengono poi affinati a lungo in cantina, in modo che possano raggiungere la piena maturità espressiva prima del dégorgement. Il risultato è una gamma di Champagne che ben illustrano la personalità intensa e decisa di questa zona, che fonde eleganza e finezza con struttura e potenza.

Ettari vitati
10
Indirizzo
35 Rue Pasteur, 51380 Villers-Marmery, France

Champagne Sadi Malot è una Maison di carattere familiare che si trova a est della Montagne de Reims, a pochi chilometri dai celebri Grand Cru di Verzy e Verzenay. Le origini del domaine risalgono alla fine dell’Ottocento e oggi la proprietà è gestita da Cindy Malot, che rappresenta la quinta generazione di viticoltori e continua a portare avanti la tradizione di famiglia realizzando una gamma di Champagne artigianali di eccellente livello qualitativo. Si tratta di una tipica produzione da vigneron, che esprime in modo diretto e immediato le caratteristiche dell’area, dando voce al suolo, alle uve e all’annata nella loro massima purezza e intensità espressiva.

I vigneti si estendono su una superficie complessiva di 10 ettari, coltivati per l’80% con Chardonnay nel territorio comunale del Premier Cru di Villers-Marmery e per un 20% con Pinot Noir nel leggendario Grand Cru di Verzy, in una delle zone più vocate di tutta la Champagne per la coltivazione del nobile vitigno a bacca rossa. Dal 2004 i vigneti sono gestiti in regime di agricoltura sostenibile, nel pieno rispetto dell’ambiente e della biodiversità naturale. In campagna non si utilizzano erbicidi o insetticidi, si usano solo concimi organici e le arature dei terreni per favorire l’areazione e la vitalità dei suoli. Dal 2014 la tenuta è inoltre certificata HEV (Haute Valeur Environnementale - livello 3) ed è attualmente in fase di conversione all’agricoltura biologica, in modo da ridurre ancora l’impatto aziendale.

Alla base di queste scelte c’è un’autentica sensibilità per l’ambiente e il desiderio di preservare il terroir, vero valore e patrimonio aziendale da tutelare e tramandare intatto alle future generazioni. Grazie a queste attenzioni in vigna, le viti producono uve sane e genuine, che sono poi pressate in modo molto delicato per estrarre solo la prima frazione del mosto fiore. Le vinificazioni si svolgono in modo molto delicato e i vini vengono poi affinati a lungo in cantina, in modo che possano raggiungere la piena maturità espressiva prima del dégorgement. Il risultato è una gamma di Champagne che ben illustrano la personalità intensa e decisa di questa zona, che fonde eleganza e finezza con struttura e potenza.

I vini di Sadi Malot