Siddùra

Vini della Gallura: storia di una passione per la terra sarda

Letteralmente “sella”, la cantina Siddùra è situata vicino al borgo medioevale di Luogosanto, in provincia di Olbia Tempio, e rinnova la tradizione della cultura vitivinicola della Gallura. Fondata nel 2008, racconta l’amicizia tra due imprenditori, il tedesco Nathan Gottesdiener e Massimo Ruggero, provenienti da settori molti diversi ma accomunati dalla passione per la Sardegna. I due soci hanno deciso di trasformare una proprietà abbandonata, ma incantevole, in una cantina rigogliosa immersa nella macchia mediterranea, dedicandosi ad una profonda e costante ricerca di qualità, perfezione e armonia.

Il vigneto di Siddùra copre 37 ettari, coltivati su terreni composti da un misto di granito, sabbia e argilla. Le buone escursioni termiche, il clima ventilato e l’ottimo irraggiamento delle colline preservano ed esaltano le caratteristiche peculiari delle uve. Siddùra è attenta alla sostenibilità della produzione: in vigna i trattamenti sono limitati e mirati, molte lavorazioni vengono effettuate manualmente, viene praticato l’inerbimento tra i filari con il duplice obiettivo di limitare l’erosione del suolo e migliorarne la struttura. I vitigni coltivati sono Cannonau, Cangulari, Cabernet Sauvignon e Sangiovese.

La moderna cantina, perfettamente interrata, vede fermentazioni spontanee e affinamento in vasche di cemento, botti di rovere francese e anfore. Lo stretto legame della cantina con il territorio è sottolineato anche dalla grande attenzione posta nella scelta dei nomi dei vini, che traggono ispirazione da parole sarde o etrusche. Il Vermentino di Gallura si chiama Spèra, che in dialetto gallurese significa “fascio di luce”, il Vermentino Superiore di Gallura Maìa, cioè “magia”, e il Cannonau Fòla, “favola”. Tutti i vini di Siddùra sono caratterizzati da purezza ed eleganza, oltre che da uno stile nitido ed impeccabile che la rende amata non solo in Italia ma anche all'estero.

Informazioni

Regione:
Vini principali
Cannonau, Vermentino, Cagnulari
Anno di fondazione
2008
Ettari vitati
37
Produzione annua
220.000 bt
Enologo
Dino Dini
Indirizzo
Località Siddura - 07020 Luogosanto (OT)
I vini di Siddùra