Tenuta Rustìca

Una piccola cantina artigianale alle pendici dell’Etna

Tenuta Rustìca si trova in Sicilia in uno splendido territorio alle pendici dell’Etna. Il suo nome deriva dall’omonima Contrada della Valle del fiume Alcàntara, situata a un’altitudine di 580 metri sul livello del mare. Le origini della tenuta sono antichissime e appartiene alla famiglia Fisauli di Casalgiordano dal lontano XVI secolo. Oggi al timone dell’azienda c’è la tredicesima generazione, che porta avanti con passione e competenza la tradizione della coltivazione della vigna e dell’olivo, per la produzione di vino e olio, ancora con un approccio e una cura artigianale. Si tratta di una piccola produzione di qualità dedicata agli appassionati, che sono alla ricerca dei sapori autentici del territorio, dei gusti di una volta, lontani dalla standardizzazione industriale introdotta dalla società moderna.

All’interno della proprietà, oltre alla villa patronale del ‘600, si trova la Rocca Pizzicata, un antico complesso rupestre immerso in un bosco, che conserva reperti archeologici di eccezionale valore. Tra questi ci sono anche alcuni antichi palmenti in pietra per la vinificazione, che testimoniano la presenza fin da tempi remoti della cultura della vite e del vino in queste terre. Buona parte dei terreni della tenuta sono stati bonificati negli anni ‘70 da Giuseppe ed Antonio Fisauli di Casalgiordano, che ha contribuito ad ampliarne l’estensione coltivabile. La particolare collocazione tra il vulcano dell’Etna e il fiume Alcàntara crea una situazione pedoclimatica unica e un territorio ricco di biodiversità naturale, ancora selvaggio e incontaminato, che consente alla vite e all’olivo di esprimersi su alti livelli qualitativi.

La coltivazione della vite nell’area della Valle dell’Alcàntara risale alla prima colonizzazione fenicia e poi greca. Proprio per rinverdire quest’antica tradizione del territorio, nel 1968 Giuseppe e Antonio Fisauli decisero di piantare i vigneti di Nerello Mascalese proprio ai piedi del sito di Rocca Pizzicata.

Le vigne sono allevate a tendone e possono godere di un’ottima esposizione soleggiate e sempre ventilata, che consente di vendemmiare uve mature e sane. Le viti sono gestite con basse rese e producono pochi grappoli per pianta, ma con aromi concentrati e ricchi. Il clima molto favorevole e la perfetta interazione tra il vigneto e l’ecosistema naturale circostante, consente di gestire la vigna con pochissimi trattamenti durante l’anno. La vendemmia si svolge all’inizio di ottobre con raccolta manuale e una rigorosa selezione in vigna dei migliori grappoli, che vengono immediatamente avviati alle vinificazioni.

Altre informazioni

Regione
Anno fondazione
1970
Indirizzo
Contrada Rustìca - 98030 - Roccella Valdemone (ME)
I vini della cantina Tenuta Rustìca