Vodopivec

I mille volti della Vitovska

La Cantina di Paolo e Valter Vodopivec si trova a Colludrozza, piccola frazione del comune di Sgonico, a pochi chilometri da Trieste. Siamo nelle terre del Carso: suolo pietroso, argilloso, sferzato dalla Bora, ma habitat perfetto per la coltivazione della Vitovska, vitigno autoctono della zona. Nel 1997 i fratelli Vodopivec subentrano ai genitori nella conduzione dell'azienda agricola, ma decidono di dedicarsi esclusivamente alla coltivazione della Vitovska. Tutti i procedimenti in vigna sono assolutamente naturali, niente chimica e niente meccanica, e anche in cantina i processi sono quelli tradizionali. Fino al 2004 viene prodotta la Vitovska Classica in cui si procede alla macerazione delle uve sulle bucce nei tini e l'affinamento in grandi botti di rovere per 3 anni; poi nel 2005 viene introdotto in cantina un procedimento nuovo, anzi antichissimo: le anfore.

Si tratta di grandi anfore di terracotta, che Paolo Vodopivec acquista in Georgia, ritenendole le migliori al mondo, immerse fino all'orlo in uno strato di piccoli ciotoli nel pavimento della cantina, come si faceva già anticamente. «Ho scelto questo mestiere per amore nei confronti del territorio; il vino non è una semplice bevanda, ma un viaggio alla ricerca dell'anima del territorio». Queste le parole di Paolo, che ogni giorno insieme al fratello dedica la sua vita e le sue energie all'attuazione di un sogno che si chiama Vitovska.

Informazioni

Vini principali
Vitovska
Anno fondazione
2000
Ettari vitati
45
Produzione annua
12.000 bt
Enologo
Paolo Vodopivec
Indirizzo
Località Colludrozza 4 - Sgonico (TR)
I vini di Vodopivec