Cerasuolo d'Abruzzo 'Malandrino' Cataldi Madonna 2019

Il Cerasuolo d'Abruzzo "Malandrino" di Cataldi Madonna è un rosato da uve Montepulciano leggero e di pronta beva che sorprende per il suo bouquet fruttato fresco ed intrigante, con una bella persistenza e piacevolezza

Caratteristiche

Denominazione
Cerasuolo d'Abruzzo DOC
Vitigni
Montepulciano 100%
Regione
Gradazione
13.0%
Formato
Bottiglia 75 cl
Vigneti
Da vigne del 1970, poste a quasi 400 metri sul livello del mare
Affinamento
6 mesi in acciaio e almeno 3 mesi bottiglia
Filosofia produttiva
Vignaioli Indipendenti,

Premi e riconoscimenti

Vitae AIS
2018
Bibenda
2018
Gambero Rosso
2018
2 / 3
Veronelli
2018
88 / 100

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
10°-12°C
Bicchiere
Calice apertura media
Calice apertura media

Ideale per i vini rosati leggeri e di media struttura, che non necessitano di ossigenazione per aprirsi. L’apertura leggermente più stretta rispetto al corpo del calice favorisce la concentrazione dei profumi verso il naso, esaltando la percezione degli aromi e limitandone la dispersione

Quando bere

Quando bere

Subito Giovani

Vino perfetto da bere subito

descrizione del Cerasuolo di Cataldi Madonna

Il Cerasuolo d'Abruzzo "Malandino" di Cataldi Madonna è uno vero vino simbolo della grande tradizione enologica della regione. Si tratta di un rosato ottenuto da uve Montepulciano in purezza, di buona struttura e con un bouquet fruttato ricco e polposo, fresco e persistente. Un vino dalla grande vocazione gastronomica, che ben si adatta ad accompagnare a tavola un tagliere di salumi, carni bianche o piatti di mare al pomodoro.

Il Cerasuolo d'Abruzzo "Malandrino" Cataldi Madonna nasce ad Ofena, in un altopiano pianeggiante che si trova a un’altitudine compresa tra i 320 e i 450 metri, alle pendici del massiccio del Gran Sasso e dei Monti della Laga. La zona può contare su un microclima molto particolare, caratterizzato da giornate calde e soleggiate, sempre rinfrescate dai venti che scendono dalle montagne e dal vicino ghiacciaio del Calderone. Non è un caso che proprio in questa zona ci siano le più antiche testimonianze della coltivazione della vite in Abruzzo, prima che si diffondesse la sua presenza lungo le colline del litorale adriatico. Le uve provengono dalle vigne di Montepulciano coltivate in località Macerone, con impianti a pergola abruzzese e una densità di 1500 piante per ettaro. Dopo una criomacerazione di una parte delle uve, si procede alla fermentazione alla temperatura controllata di 15-18 °C. In vino matura a contatto con le fecce fini per alcuni mesi prima d’essere imbottigliato.

Il rosato Cerasuolo d'Abruzzo "Malandrino" è un classico della Cantina Cataldi Madonna. Un vino che fa parte della tradizione abruzzese e che si distingue dai rosati prodotti in altre zone d’Italia per il colore più intenso, gli aromi ricchi e una buona persistenza aromatica, che ne fanno un compagno di tavola ideale. Il colore è rosa intenso e brillante. Il bouquet si apre su note di ciliegia, fragola e piccoli frutti a bacca rossa. Al palato ha una buona struttura, con frutto denso e corposo, che si distende verso un finale di buona persistenza e freschezza.

 

Colore Rosato intenso e brillante

Profumo Note intense di frutta rossa dove campeggia la fragola, con il tipico finale lievemente ammandorlato

Gusto Leggero e di pronta beva, con un sorso fresco e intrigante con profumi persistente

produttore: Cataldi Madonna

Vini principali
Montepulciano, Pecorino
Anno fondazione
1920
Ettari vitati
31
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
190.000 bt
Enologo
Lorenzo Landi
Indirizzo
Località Piano - Ofena (AQ)

Perfetto da bere con

  • Pesce alla Griglia Pesce alla Griglia
  • Pasta al pesce col pomodoro Pasta al pesce col pomodoro
  • Zuppa di pesce col pomodoro Zuppa di pesce col pomodoro
  • Pizza Pizza