Consegna gratuita oltre i 59,90€
Consegna in Italia in 1 - 3 giorni lavorativi | gratuita oltre i 59,90€ | Callmewine è ora Carbon Neutral!
'Gruajo' Firmino Miotti
3 -@@-2-Vitae AIS
91 -@@-11-Luca Maroni

'Gruajo' Firmino Miotti

Miotti Firmino

Il Gruajo è un vino rosso energico e molto territoriale, prodotto da un vitigno riscoperto e valorizzato dal vignaiolo Firmino Miotti. Emana sentori di marasche, terra umida, frutta rossa e sottobosco. Il sorso è secco, fresco, asciutto e speziato, dai tannini scalpitanti e vivaci

Non disponibile

13,30 

Caratteristiche

Vitigni

Uve rosse

Tipologia

Gradazione alcolica

13 %

Formato

Bottiglia 75 cl

Vinificazione

Diraspatura, pigiatura, fermentazione alcolica in acciaio con macerazione sulle bucce per 9 giorni

Note addizionali

Contiene solfiti

DESCRIZIONE DEL 'GRUAJO' FIRMINO MIOTTI

Il rosso veneto “Gruajo” Firmino Miotti è un vino che afferma con voglia le proprie radici. Si tratta infatti di un prodotto che nasce da un vitigno autoctono dimenticato, che vuole accendere i riflettori su come la varietà dei vitigni locali rappresenti una ricchezza da non disperdere. Effettivamente, sin dai primi sorsi, ci si accorge di come questa uva non abbia nulla da invidiare ad altre varietà più valorizzate dal mercato, evidenziando un sorso grintoso e un naso dove la frutta si alterna a sensazioni del sottobosco. Un’etichetta da provare assolutamente, per convincersi della bontà del progetto della cantina.

“Gruajo” ha origine da una varietà di uve praticamente scomparsa, realizzata dalla cantina Firmino Miotti, cantina in Veneto che possiede diverse parcella nei pressi di Breganze. I grappoli vengono raccolti con cura durante la vendemmia manuale e, una volta giunti nei locali adibiti alla vinificazione, vengono diraspati. Segue la pressatura degli acini e il mosto fermenta in contenitori d’acciaio a una temperatura controllata, macerando per cinque giorni.

Il “Gruajo” Firmino Miotti è un vino rosso veneto che si palesa all’occhio con un colore concentrato che richiama il rubino, connotato però anche da qualche riflesso più chiaro che vira verso il granato. Lo spettro olfattivo evidenzia una trama progressiva di note fruttate, arricchite da sensazioni di terra bagnata e nuances più floreali. In bocca è di medio corpo, con un sorso vivo e acceso, che scuote il palato con una bella freschezza e con un tannino robusto, dotato di un profilo rustico. Un rosso che pone l’accento sulla riscoperta dei vitigni autoctoni, che dal nord al sud Italia rappresentano un patrimonio vitivinicolo inesauribile.

Colore

Rosso rubino intenso tendente al granato

Gusto

Energico, asciutto, speziato, fresco, intenso e di buona struttura, con tannini leggermente ruvidi

Profumo

Intenso e profondo, di frutta rossa matura, marasche, terra umida, sottobosco e fiori rossi