'Ilbio' Lungarotti 2020

"Ilbio" è un vino rosso di Torgiano da uve Sagrantino che affina per 10 mesi in botti di rovere da 30 hl. Il naso è un'esplosione di aromi: marmellata di frutti rossi, spezie dolci, tabacco, cacao e ricordi balsamici. Il sorso mostra intensità e spessore, risulta ricco, caldo e concentrato, avvolto da un setoso e morbido tannino

9,50 €
Disponibilità immediata

Caratteristiche

Denominazione

Umbria IGT

Vitigni

Sagrantino 100%

Tipologia

Vini Rossi

Regione

Umbria (Italia)

Gradazione alcolica

14.0%

Formato

Bottiglia 75 cl

Vigneti

Viti allevate a cordone speronato su suoli argillosi e drenanti con esposizione a sud

Vinificazione

Fermentazione in vasche d'acciaio con contatto con le bucce di 25 giorni

Affinamento

10 mesi in botti da 30 hl e 6 mesi in bottiglia

Note aggiuntive

Contiene solfiti

Premi e riconoscimenti

James Suckling
2018
93 / 100

90 Punti Luca Maroni

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
18°-20°C
Bicchiere
Calice ampio
Calice ampio

Ideale per i vini rossi di buona struttura e intensità, che necessitano di ossigenazione per aprirsi completamente e sviluppare al meglio il proprio corredo aromatico intenso e complesso

Quando bere

Quando bere

Evolve

Vino perfetto da bere subito, ma può evolvere bene se tenuto a riposare in cantina

Puoi lasciarlo riposare in cantina tranquillamente per 3-4 anni

DESCRIZIONE DEL VINO ROSSO ILBIO' LUNGAROTTI 2020

Il vino umbro “Ilbio” è un rosso di media struttura, dotato di buona longevità e di un’ottima versatilità quando si parla di abbinamenti in cucina. Al naso ha un bel richiamo alla frutta rossa, mentre al palato si avverte un sorso elegante e deciso nell’entrata, caratterizzato da una componente alcolica tangibile. Un’etichetta perfetta per tutte le stagioni, con cui Lungarotti racconta il Sagrantino umbro attraverso una veste più semplice e diretta, non per questo rinunciando a una spiccata personalità. 

Questo “Ilbio” viene realizzato partendo dalle uve di un vitigno a bacca rossa autoctono che è il simbolo pulsante della qualità della viticoltura umbra, il Sagrantino. Questa varietà viene allevata da Lungarotti con il sistema del cordone speronato, in appezzamenti esposti verso sud, caratterizzati da un sottosuolo argilloso altamente drenante e mediamente profondo. Il mosto fermenta in vasche d’acciaio, rimanendo a contatto con le bucce per 25 giorni. Il successivo affinamento si svolge in botti dalla capacità di 30 ettolitri per 10 mesi, per poi proseguire, dopo le operazioni di imbottigliamento, per altri 6 mesi direttamente in vetro. 

L’“Ilbio” di Lungarotti è un rosso che nel bicchiere si rivela con un colore tipicamente rubino, caratterizzato da una tonalità concentrata. Il bouquet di note che avvolge il naso si muove su una progressione speziata, arricchita da tocchi di confettura di frutta e sentori che riportano al tabacco e a cenni più balsamici. In bocca è di medio corpo, ampio e fasciante al palato, con un tannino finemente integrato nel sorso d’insieme; chiude con un finale dotato di ottima persistenza. Una bottiglia che unisce una qualità assodata, confermata dai buoni punteggi assegnatele da guide d’importanza nazionale e internazionale, a un prezzo davvero ammiccante: non provarlo sarebbe un vero peccato.

Colore Rosso rubino luminoso e intenso

Profumo Intense e ampie sensazioni di chiodi di garofano, liquirizia, cannella, marmellata di frutta rossa, tabacco e finale balsamico

Gusto Morbido, avvolgente, caldo e intenso, dai tannini setosi e dalla lunga persistenza gusto-olfattiva

produttore: Cantina Lungarotti

Vini principali
Torgiano Rosso, Rosso di Montefalco e Sagrantino
Anno fondazione
1962
Ettari vitati
250
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
2.500.000 bt
Enologo
Vincenzo Pepe, Lorenzo Landi, Cristophe Olivier
Indirizzo
Viale Giorgio Lungarotti, 2 - 06089 Torgiano (PG)

Perfetto da bere con

  • Carne rossa in umido
  • Risotto ai funghi
  • Selvaggina
  • Carne arrosto e grigliata
  • Pasta sugo di carne