Monica di Sardegna Superiore 'Iselis' Argiolas 2019

L'Iselis Rosso di Argiolas è un vino rosso da uve Monica affinato per 12 mesi in barrique. Il bouquet è ricco e complesso con note che spaziano dalla marasca alla prugna, fino ad un finale di cannella e vaniglia. Al palato si mostra intenso e avvolgente, con un finale dai tannini molto dolci

17,50 € 19,90 € - 12%
Disponibilità immediata

Caratteristiche

Denominazione

Monica di Sardegna DOC

Vitigni

Monica 100%

Tipologia

Vini Rossi

Regione

Sardegna (Italia)

Gradazione alcolica

14.5%

Formato

Bottiglia 75 cl

Vigneti

Su suoli ricchi di calcare e sedimenti marnosi

Vinificazione

Macerazione per 10-12 giorni

Affinamento

12 mesi in barrique, poi altri 6 mesi in bottiglia

Note aggiuntive

Contiene solfiti

Premi e riconoscimenti

Veronelli
2018
92 / 100
Bibenda
2018

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
16°-18°C
Quando aprire
Per gustarlo al meglio, ti consigliamo di lasciare 'respirare' il vino almeno 15-30 minuti prima di servirlo
Bicchiere
Calice apertura media
Calice apertura media

Ideale per i vini rossi leggeri e di media struttura, che non necessitano di ossigenazione per aprirsi. L’apertura leggermente più stretta rispetto al corpo del calice favorisce la concentrazione dei profumi verso il naso, esaltando la percezione degli aromi e limitandone la dispersione

Quando bere

Quando bere

Subito Giovani

Perfetto da bere subito

Puoi lasciarlo riposare in cantina tranquillamente per 4-5 anni

DESCRIZIONE DEL VINO ROSSO MONICA DI SARDEGNA SUPERIORE 'ISELIS' ARGIOLAS 2019

Il vino Iselis Rosso è un bell’omaggio che la cantina Argiolas tributa a un vitigno sardo dalla lunga storia, il Monica, varietà che viene ancora oggi largamente coltivata all’interno dei confini regionali. Al naso emergono profumi fruttati varietali impreziositi da tocchi più terziari, preludio di una beva rotonda, in cui colpisce la sottigliezza dei tannini, davvero ben lavorati.

L’Iselis Rosso viene realizzato partendo da un’uva autoctona sarda chiamata Monica, introdotta nel terroir della Sardegna intorno all’anno 1.000 d.C, probabilmente da alcuni monaci di nazionalità spagnola. Una varietà dunque ricca di storia, che Argiolas coltiva all’interno di vigneti calcareo-marnosi, caratterizzati da un microclima tipicamente mediterraneo. I grappoli, selezionati con cura durante la vendemmia, vengono diraspati, e gli acini si avviano alla pressatura. Il mosto ottenuto fermenta in acciaio, macerando a una temperatura controllata ricompresa fra i 28 e i 30 gradi per 10-12 giorni, svolgendo anche la malolattica. Si prosegue quindi con la fase di affinamento, in cui il vino rimane dapprima a riposare per 12 mesi in barrique, e poi, dopo l’imbottigliamento, per altri 6 mesi direttamente in vetro.

Questo Iselis Rosso realizzato dalla cantina Argiolas si presenta alla vista con un colore che richiama la tonalità del rubino. Al naso si avvertono delicate sensazioni di frutta rossa, che, sul finale, si alternano a sensazioni più speziate da cui emerge un tocco di vaniglia. All’assaggio è di medio corpo, con un sorso potente e avvolgente al contempo, caratterizzato da una trama tannica ben lavorata, che si integra alla perfezione nella struttura generale. Un rosso sardo con cui la cantina conferma il proprio ruolo primario all’interno della produzione isolana, ottenendo il plauso della critica nazionale e internazionale.

Colore Rosso rubino

Profumo Note di marasca e prugna, con un finale che richiama la vaniglia e la cannella

Gusto Di media intensità e struttura, con un sorso vigoroso e morbido e un finale con tannini molto dolci e fini

produttore: Argiolas

Vini principali
Cannonau, Carignano, Vermentino
Anno fondazione
1938
Ettari vitati
230
Produzione annua
2.500.000 bt
Enologo
Mariano Murru
Indirizzo
Cantina Argiolas, Via Roma, 28/30 - 09040 Serdiana (CA)

Perfetto da bere con

  • Risotto con sugo di carne
  • Carne rossa in umido
  • Carne arrosto e grigliata
  • Formaggi stagionati
  • Pasta sugo di carne