Schiava Abbazia di Novacella 2021

La Schiava dell'Abbazia di Novacella è un vino rosso fresco e leggero prodotto in Alto Adige e maturato in acciaio per 6 mesi. Il timbro olfattivo è delicato e fragrante, composto da note di frutti di bosco, ciliegia, essenze floreali e cenni di erbe alpine. All'assaggio rivela una trama succosa, scorrevole e fruttata, di grandissima freschezza e povera di tannini

9,90 €
Disponibilità immediata

Caratteristiche

Denominazione

Alto Adige/Sudtirol DOC

Vitigni

Schiava 100%

Tipologia

Vini Rossi

Regione

Alto Adige (Italia)

Gradazione alcolica

12.5%

Formato

Bottiglia 75 cl

Vigneti

A Cornaiano (Appiano) a 350-420 metri di altitudine su suoli composti da depositi morenici

Vinificazione

Fermentazione alcolica e malolattica in acciaio con macerazione sulle bucce per 5 giorni

Affinamento

6 mesi in acciaio inox

Note aggiuntive

Contiene solfiti

Premi e riconoscimenti

James Suckling
2021
90 / 100

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
16°-18°C
Bicchiere
Calice apertura media
Calice apertura media

Ideale per i vini rossi leggeri e di media struttura, che non necessitano di ossigenazione per aprirsi. L’apertura leggermente più stretta rispetto al corpo del calice favorisce la concentrazione dei profumi verso il naso, esaltando la percezione degli aromi e limitandone la dispersione

Quando bere

Quando bere

Subito Giovani

Perfetto da bere subito

DESCRIZIONE DEL VINO ROSSO SCHIAVA ABBAZIA DI NOVACELLA 2020

La Schiava dell'Abbazia di Novacella è un rosso fragrante fruttato, che rappresenta la più antica tradizione dell’Alto Adige. Questo vitigno autoctono a bacca rossa, fino agli anni ’60, era il più coltivato in assoluto per la produzione di vini da vendere sfusi sui principali mercati del nord Europa. Solo dopo la rivoluzione bianchista dell’Alto Adige, la Schiava ha ceduto il passo alle varietà a bacca bianca internazionali e ha ritrovato la via della qualità in pochi territori particolarmente adatti alle sue esigenze. La vinificazione solo in acciaio ne esalta la freschezza e l’immediatezza espressiva, veri punti di forza del vitigno.

Il vino Schiava dell'Abbazia di Novacella è un’etichetta prodotta da una delle cantine più antiche della regione, che già nel XXII secolo produceva vino. Oggi rappresenta la realtà più importante dalla Valle Isarco, con 26 ettari di vigneti di proprietà e storici rapporti di collaborazione con molti piccoli conferitori. Le uve a bacca bianca sono coltivate nella zona di Varna e Bressanone, mentre i vigneti di Schiava si trovano nella tenuta di Cornaiano e sono coltivati a un’altitudine compresa tra i 350 i 420 metri sul livello del mare. Le viti affondano le radici in terreni costituiti da depositi morenici di ciottoli, ghiaie, sabbie, molto drenanti e adatti al vitigno. La fermentazione si svolge in serbatoi d’acciaio inox a temperatura controllata, con una breve fermentazione sulle bucce di soli 5 giorni. Prima dell’imbottigliamento, il vino matura per sei mesi in vasche d’acciaio.

Il rosso Schiava dell'Abbazia di Novacella è un vino dal profilo classico, che permette di apprezzare al meglio le caratteristiche di questo storico vitigno autoctono. È un rosso facile e scorrevole, particolarmente duttile negli abbinamenti a tavola. È perfetto con primi piatti gustosi e saporiti o in abbinamento con secondi piatti a base di carni bianche. Nel calice si presenta di colore rosso rubino chiaro, quasi trasparente. All’olfatto regala aromi fragranti di lampone, ribes rosso, fragoline di bosco, ciliegia, cenni floreali ed erbe aromatiche di montagna. Al palato è di medio corpo, con tannini sottili e delicati, aromi succosi e croccanti, che anticipano un finale fresco, sapido e leggermente ammandorlato. Ottimo da bere anche in estate a una temperatura fresca.

Colore Rosso rubino leggero

Profumo Note di frutti di bosco, erbe aromatiche e fiori di montagna

Gusto Leggero, scorrevole, molto fresco e fruttato, povero di tannini

produttore: Abbazia di Novacella

Vini principali
Kerner, Sylvaner, Riesling, Veltliner
Anno fondazione
1142
Ettari vitati
86
Produzione annua
750.000 bt
Enologo
Celestino Lucin
Indirizzo
Cantina dell'Abbazia di Novacella, Via Abbazia, 1 - 39040 Novacella (BZ)

Perfetto da bere con

  • Uova e torte salate
  • Pesce in umido
  • Risotto ai funghi
  • Pizza
  • Pasta sugo di carne