Consegna gratuita oltre i 59,90€
Consegna in Italia in 1 - 3 giorni lavorativi | gratuita oltre i 59,90€ | Callmewine è ora Carbon Neutral!
'Arcaica' Paolo Francesconi 2022
3 -@@-2-Vitae AIS

'Arcaica' Paolo Francesconi 2022

Francesconi Paolo

L’Arcaica di Paolo Francesconi è un vino bianco complesso e molto saporito macerato sulle bucce per circa 3 mesi. Espressione integra, ricca e fortemente tradizionale del vitigno bianco romagnolo, conquista i sensi con i profumi di agrumi, frutta tropicale, spezie orientali ed erbe balsamiche e con un gusto fresco, succoso, salino e leggermente tannico.

Non disponibile

16,30 

Caratteristiche

Vitigni

Uve bianche

Tipologia

Gradazione alcolica

12.5 %

Formato

Bottiglia 75 cl

Vinificazione

Fermentazione spontanea con lieviti indigeni in acciaio e macerazione sulle bucce per 90 giorni

Filosofia produttiva

Macerati sulle bucce, Lieviti indigeni, Vignaioli Indipendenti, Biologici, Orange Wine, Artigianali

Note addizionali

Contiene solfiti , bio da agricoltura Italia o EU , Codice Operatore nr. 41243

DESCRIZIONE DEL 'ARCAICA' PAOLO FRANCESCONI 2022

L’Arcaica di Paolo Francesconi è un vino bianco complesso, saporito e articolato che esprime, già a partire dal suo nome-attributo, il lato più integrale, profondo e tradizionale dell’uva. Un “recupero archeologico” compiuto da un vignaiolo artigiano attraverso un’agricoltura biologica ispirata ai principi biodinamici, una vinificazione spontanea con lieviti indigeni e una macerazione sulle bucce di quasi 3 mesi. Viene prodotto in pochi esemplari ogni anno ma è stato capace, sin dalla sua prima uscita in commercio nel 2010, di imporsi come una delle più memorabili espressioni di vino bianco secco macerato sulle bucce e prodotto con metodi artigianali.

L’Arcaica è il frutto del lavoro di Paolo Francesco, vignaiolo con pochi ettari di vigneto situati sulle prime colline di Faenza, costituiti da terreni argillosi e limosi, su cui un tempo scorreva il fiume Lamone. Le uve qui raccolte vengono pigiate in cantina e il mosto lasciato fermentare spontaneamente con lieviti indigeni e sottoposto a macerazione sulle bucce per circa 90 giorni. Tutte le operazioni di vinificazioni avvengono in vasche d’acciaio, prima di essere sottoposto ad una leggerissima filtrazione e poi imbottigliato.

Nel vino bianco Arcaica l’irruenta e calda personalità dell’uva sembra comprendere anche una speziatura orientale e bizantina, in un fascino antico che unisce le screziature dei mosaici ravennati ai colori del mare e della pineta. Si presenta in un colore giallo dorato, con sfumature ramate che tendono velocemente all’ambrato. Il profilo olfattivo presenta, in primo piano, una successione di agrumi, frutta gialla esotica, uvetta passa ed erbe aromatiche, a cui si accoda una paziente, lenta e delicata teoria di erbette balsamiche, liquirizia, fiori secchi, anice e leggere spezie orientali. Il sorso è succoso e freschissimo, di energica spinta agrumata e dalla sapidità quasi salina, con sottili e piacevoli tannini in chiusura, dovuti alla macerazione delle spesse bucce del vitigno. L’animo più autentico e arcaico dell’Albana si presenta così, senza fronzoli o elucubrazioni, in un’esperienza gustativa dotata di nerbo e solidità, rivelando anche una forte vocazione gastronomica che le permette di accostarsi meravigliosamente sia a saporiti piatti di pesce che a salumi o carni bianche.

Colore

Giallo dorato luminoso con sfumature ramate

Gusto

Ricco, succoso, molto fresco e sapido, quasi salino, dotato di una finissima trama tannica

Profumo

Ampio, delicato e complesso, di agrumi, frutta gialla tropicale, spezie orientali, erbe aromatiche e balsamiche