Roero Arneis Malvirà 2021

L’Arneis di Malvirà è un vino fresco e delicato, espressione giovane e immediata delle colline del Roero. Sentori floreali e fruttati di agrumi e fiori di campo animano un assaggio versatile, equilibrato e rinfrescante. Un bianco da aperitivo e ottimo accompagnamento a delicati piatti di pesce

11,00 €
Disponibilità immediata

Caratteristiche

Denominazione

Roero DOCG

Vitigni

Arneis 100%

Tipologia

Vini Bianchi

Regione

Piemonte (Italia)

Gradazione alcolica

13.0%

Formato

Bottiglia 75 cl

Vigneti

Da diversi vigneti in collina su suolo argilloso, calcareo e sabbioso

Vinificazione

Fermentazione alcolica in acciaio. Coltivati in biologico

Affinamento

4-8 mesi in acciaio

Filosofia produttiva

Biologici, Vignaioli Indipendenti,

Note aggiuntive

Contiene solfiti , da agricoltura Italia o EU , Codice Operatore nr. 2427

Premi e riconoscimenti

Vitae AIS
2020
Gambero Rosso
2019
2 / 3
Veronelli
2020
87 / 100

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
8°-10°C
Bicchiere
Calice apertura media
Calice apertura media

Ideale per i vini bianchi leggeri e di media struttura, che non necessitano di ossigenazione per aprirsi. L’apertura leggermente più stretta rispetto al corpo del calice favorisce la concentrazione dei profumi verso il naso, esaltando la percezione degli aromi e limitandone la dispersione

Quando bere

Quando bere

Subito Giovani

Perfetto da bere subito

DESCRIZIONE DEL VINO BIANCO ROERO ARNEIS MALVIRÀ 2021

Il bianco Roero Arneis firmato Malvirà è una bell’espressione di ciò che il vitigno Arneis è in grado di dare sulle colline della provincia di Cuneo. Si tratta di un vino giovane e sbarazzino, caratterizzato da una beva rinfrescante ed equilibrata. Un’etichetta con cui i fratelli Damonte, proprietari della cantina, confermano la propria filosofia produttiva, fatta di vini identitari, che riescono, anche grazie alla scelta di condurre i vigneti in regime biologico, a esprimere le caratteristiche dei singoli cru di provenienza. Proprio come accade con questo Roero Arneis, naturale e autentico, ottimo da stappare sia all’ora dell’aperitivo che durante le cene più informali.

Questo Roero Arneis nasce dall’utilizzo in purezza dell’omonimo vitigno autoctono, coltivato dalla cantina Malvirà all’interno di diversi vigneti sparsi su suoli argillosi, calcarei e sabbiosi. Le uve vengono coltivate secondo principi di agricoltura biologica, che consentono quindi di avere grappoli espressivi e territoriali. Gli acini, accuratamente raccolti durante il mese di Settembre, fermentano alcoolicamente in contenitori d’acciaio, dove poi rimangono ad affinare per un periodo ricompreso frai 4 e gli 8 mesi, al termine dei quali il vino è pronto per essere imbottigliato.

Questo vino Roero Arneis si manifesta all’esame visivo con un colore molto brillante, che richiama la tonalità del giallo paglierino. Lo spettro olfattivo che si sviluppa al naso richiama sensazioni rinfrescanti, in cui aromi di frutta, fiori ed erbe di campo si susseguono in un delicato equilibrio di note. Al palato è di corpo leggero, snello e scorrevole, con un sorso di piacevole freschezza e una beva sempre armoniosa. Un’etichetta con cui Malvirà ci fa entrare in contatto con un’espressione semplice e genuina dell’Arneis, vitigno autoctono a cui la cantina dedica diverse etichette all’interno della propria gamma di prodotti.

Colore Giallo paglierino luminoso

Profumo Fresco, fruttato e floreale, di agrumi, frutta bianca e fiori di campo

Gusto Delicato, fresco, floreale, scorrevole ed equilibrato

produttore: Malvirà

Vini principali
Roero rosso, arneis
Anno fondazione
1950
Ettari vitati
43
Produzione annua
300.000 bt
Enologo
Roberto Damonte
Indirizzo
Case Sparse, 144 - Canale (CN)

Perfetto da bere con

  • Uova e torte salate
  • Stuzzichini
  • Sushi e Sashimi
  • Antipasti caldi di pesce
  • Pasta al pesce in bianco