Consegna gratuita oltre i 59,90€
Consegna in Italia in 1 - 3 giorni lavorativi | gratuita oltre i 59,90€ | Callmewine è ora Carbon Neutral!
Barbera 'Campo del Marrone' Bruno Verdi 2020
88 -@@-5-Veronelli
2 -@@-6-Slowine
92 -@@-11-Luca Maroni
4 -@@-3-Bibenda

Barbera 'Campo del Marrone' Bruno Verdi 2020

Verdi Bruno

La Barbera "Campo del Marrone" di Bruno Verdi è un vino rosso intenso ed elegantemente complesso, proveniente dall'Oltrepò Pavese. Si presenta alla vista di un rosso rubino luminoso ed intenso e profuma di frutta rossa, pot-pourri di rose e violette con una lieve speziatura di anice stellato e chiodi di garofano mentre al sorso è equilibrato, dai tannini presenti ma non invasivi, caldo e avvolgente e dalla freschezza vibrante, con un lungo finale aromatico di caffè tostato.

Non disponibile

26,00 

Caratteristiche

Denominazione

Oltrepo Pavese DOC

Vitigni

Barbera 100%

Tipologia

Gradazione alcolica

15.5 %

Formato

Bottiglia 75 cl

Vinificazione

Pressatura soffice e macerazione delle vinacce con fermentazione alcolica a temperatura controllata in tini di rovere e vasche di cemento, malolattica svolta al trasferimento nelle botti d'affinamento

Affinamento

10 mesi in botti di rovere di diverse capacità

Note addizionali

Contiene solfiti

DESCRIZIONE DEL BARBERA 'CAMPO DEL MARRONE' BRUNO VERDI 2020

La Barbera “Campo del Marrone” Bruno Verdi è un rosso intraprendente, che mira a obiettivi importanti, in parte già raggiunti visti i punteggi ottenuti negli ultimi anni. Ma non basta, perché Paolo Verdi, proprietario della cantina, ha in mente grandi cose per quest’etichetta, che di anno in anno migliora, affermandosi come un vino dal profilo complesso e profondo, nato all’ombra di un cru dove la Barbera riesce a esprimersi con un’ampiezza di profumi e sapori degni di nota. Il tenore alcolico non deve spaventare, in quanto bilanciato da una freschezza che accompagna l’intera fase di degustazione.

Il “Campo del Marrone” Bruno Verdi è una Barbera che ha origine da un singolo vigneto, il cui nome è per l’appunto quello dell’etichetta stessa. Stiamo parlando di una parcella situata nei pressi del comune di Canneto Pavese, a un’altezza di circa 200 metri sul livello del mare, caratterizzata da un’esposizione verso nord-est e da un sottosuolo principalmente sabbioso. La pendenza in vigna è significativa, con tratti che superano anche il 40%. Gli acini vengono pressati sofficemente, e la fermentazione alcolica del mosto avviene a temperatura controllata sia in vasche di cemento sia in tini di rovere, macerando con le bucce; la malolattica si svolge nel momento in cui il vino viene trasferito in legno ad affinare. La maturazione finale si svolge per un totale di 10 mesi in botti di rovere di diverse capacità.

La Barbera “Campo del Marrone” Bruno Verdi si palesa all’occhio con un colore tipicamente rubino, dotato di una bella luce. Il naso si apre su note fruttate, arricchite da tocchi di fiori essiccati e rimandi terziari da cui affiora un tocco di anice stellato. All’assaggio è di buon corpo, concentrato, con un sorso caloroso e rinfrescante al contempo, grazie a un buon equilibrio instaurato fra grado alcolico e componente acida. Termina con un caratteristico finale che evidenzia un leggero gusto di caffè. Un rosso lombardo che stupisce per personalità, da provare per cimentarsi con un vino che ha la stoffa dei grandi.

Colore

Rosso rubino luminoso

Gusto

Pieno e corposo, caldo ma di ampia freschezza, dal finale aromatico di caffè

Profumo

Frutta rossa, pot-pourri di rose violette, anice stellato e spezie dolci