Carussin

Vini senza trucco, veramente fatti come una volta dal Monferrato Astigiano

"Anzichè sognare di vivere, cerchiamo di vivere dei nostri sogni".Questa è la filosofia della famiglia Ferro, che dal 1927 è alla guida della cantina Carussin. Il curioso nome di questa bella realtà Piemontese deriva dal soprannome dato al suo fondatore Maggiore Ferro, che proveniva dal paese di Calosso ed era chiamato Calossese: in piemontese Carussin. La cantina si trova a San Marzano Oliveto, un piccolo comune situato sulle colline tra Nizza Monferrato e Canelli, terreno particolarmente vocato per la produzione di vini di qualità .

Entusiasmo, passione e spirito di sacrificio hanno spinto la famiglia Ferro a non arrendersi mai di fronte alle difficoltà, ma a continuare la sua opera sempre alla ricerca di una migliore qualità del prodotto. La coltivazione dei vigneti, soprattutto a Barbera e Moscato, è condotta col sistema biodinamico, al fine di ottenere vini naturali, fedele espressione di questo magnifico terroir.

Oggi sono Bruna e Luigi a guidare questa bella cantina di San Marzano Oliveto, con passione e dedizione assolute. Visitare i vigneti della cantina è un'esperienza davvero unica, anche perché si può incorrere nel piacevole "rischio" di camminare tra i filari assieme ai simpatici asinelli che Carussin alleva sui propri terreni.

Informazioni

Regione
Vini principali
Barbera, Moscato
Anno fondazione
1927
Ettari vitati
16
Produzione annua
80.000 bt
Enologo
Luca Garberoglio
Indirizzo
Regione Mariano, 27 - San Marzano Oliveto (AT)

"Luogo dell'anima oltre che stupenda realtà vitivinicola: Carussin di Bruna Ferro e Luigi Garberoglio, affiancati a tempo pieno dai figli Luca e Matteo, due ragazzi in gamba e molto motivati, ci ha riservato come sempre un'accoglienza che scalda il cuore"

Guida Slowine 2020

I vini di Carussin