Poggio Le Volpi

La volpe e l'uva, una rivisitazione diversa di Esopo

Poggio Le Volpi rappresenta la grande tradizione laziale nel campo del vino, frutto di una storia millenaria che affonda le radici in un lontano passato. Si trova, infatti, nell’area dei Colli Albani, che fin dai tempi dell’antica Roma era conosciuta per la qualità dei suoi vini. Il nucleo originario dell’azienda è stato creato nel lontano 1920 da Manlio Mergè. A quei tempi era una piccola realtà commerciale, che si occupava di vendita di vino sfuso e di olio, i due prodotti tipici della zona. La tenuta Poggio Le Volpi ha visto la luce nel 1996, con l’acquisto dei primi terreni nella zona di Monte Porzio Catone, tra le più vocate della zona per le sue condizioni pedoclimatiche da sempre adatte alla viticoltura. Nel giro di pochi anni ha saputo affermarsi nel panorama del vino italiano per la qualità e la tipicità dei suoi vini.

La tenuta Poggio Le Volpi si trova in una zona dei Colli Albani di antichissima origine vulcanica. L’area collinare è stata generata da un cono appartenente al grande Vulcano laziale, che ha creato un’ampia area di terreni connotati dall’abbondante presenza di tufo, di rocce laviche e sabbie. Si tratta di suoli drenanti e permeabili, ricchi di elementi minerali e capaci di trattenere in profondità riserve d’acqua, che consentono alla vite di superare periodi di siccità senza andare incontro a stress idrico. L’area di Monte Porzio Catone si trova all’interno di un contesto ambientale di particolare pregio, circondato da boschi secolari di castagni che fanno parte del Parco Regionale dei Castelli Romani. Una natura ricca di biodiversità, che offre le migliori condizioni per una viticoltura di alta qualità.

La vasta proprietà si estende su 145 ettari che godono di soleggiate esposizioni rivolte a mezzogiorno, in grado di garantire sempre ottime maturazioni delle uve. Tra i filari si coltivano la varietà tipiche dell’area, in particolare: Malvasia del Lazio, Malvasia di Candia, Trebbiano e Montepulciano. Si tratta di vitigni presenti da secoli in queste terre, che hanno sviluppato un’eccellente interazione con clima e suoli. La filosofia aziendale è orientata alla produzione di vini dal profilo classico e tradizionale, basati su uve di ottima qualità, frutto di un’attenta conduzione agronomica dei vigneti e di una rigorosa selezione dei grappoli. In cantina si adottano pratiche enologiche molto semplici, con vinificazioni delicate e rispettose delle caratteristiche varietali delle uve.

Altre informazioni

Regione
Anno fondazione
1996
Ettari vitati
145
Produzione annua
300.000 bt
Enologo
Felice Mergè
Indirizzo
Via Colle Pisano, 27 - 00040 Monte Porzio Catone (RM)
I vini di Poggio Le Volpi