San Patrignano

Ottimi vini da un approccio di recupero umano e di rispetto assoluto dell'ambiente

San Patrignano ti resta dentro. L'aria che si respira, gli sguardi profondi e intensi, la leggerezza dei modi che fa sembrare tutto semplice e naturale, la voglia di fare al meglio con la soddisfazione personale che passa attraverso la realizzazione di quella altrui. I vini della cantina San Patrignano hanno un forte valore simbolico e contribuiscono all’autosostentamento della Comunità, che dal 1978 ospita gratuitamente i ragazzi e ragazze che bussano alla porta chiedendo aiuto. Quest’ultimi sono i protagonisti di ogni bottiglia perché, al pari di vignaioli e cantinieri, svolgono in prima persona tutto l’iter produttivo. Ed è proprio per questo che il vino San Patrignano non è semplicemente una bottiglia e una passione, ma diventa uno strumento per avvicinare nuovi ragazzi, un abbraccio di tante esperienze e un ormai un punto di riferimento etico e sociale del nostro Paese.

San Patrignano iniziò la sua storia alla fine degli anni ‘70, quando Vincenzo Muccioli decise di fondare la Comunità sulle colline di Rimini. Con un piccolo podere, una vigna vendemmiata manualmente, un torchio e cinque botti di legno, iniziò la prima produzione dei vini San Patrignano. Negli anni ’90 l’arrivo di Riccardo Cotarella fece fare un salto qualità al comparto vini, che acquisì un valore sempre più alto. Oggi è Luca D’Attoma il nuovo enologo a cui si è affidata la comunità. I vigneti si estendono per circa 110 ettari e ospitano diverse varietà di uve: Sangiovese su tutti, seguito da Cabernet Franc, Cabernet Sauvignon, Merlot, Pinot Nero, Sauvignon Blanc e Chardonnay. I terreni, siti tra il Mar Adriatico e il monte Titano (San Marino), sono di matrice argillosa con variabile presenza di calcare e si trovano a 150-200 metri di altitudine. Beneficiano delle brezze marine e di un’elevate luminosità che consente ai grappoli una perfetta maturazione. Una volta raccolti i migliori grappoli, vengono portati immediatamente in cantina, dove vengono diraspati e pigiati in modo soffice. Il mosto fiore fermenta in acciaio e il vino affina in vasche d’acciaio, in grandi botti o barrique.

I vini San Patrignano hanno un profilo moderno e contemporaneo. Sono eleganti, puliti ed espressivi, con un armonico equilibrio fra corpo e freschezza, lasciando emergere note mediterranee, speziate e fruttate. Bottiglie uniche che meritano più di un assaggio!

Informazioni

Anno fondazione
1978
Ettari vitati
105
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
600.000 bt
Enologo
Luca D'Attoma
Indirizzo
Via San Patrignano, 53 - 47853 Coriano (RI)
I vini di San Patrignano