Consegna gratuita oltre i 59,90€
Consegna in Italia in 1 - 3 giorni lavorativi | gratuita oltre i 59,90€ | Callmewine è ora Carbon Neutral!

Weingut Heinrich

Dal cuore dell’Austria, autentici vini di terroir
Regione Burgenland (Austria)
Indirizzo Baumgarten 60 - 7122 - Gols (Austria)
https://cdn.shopify.com/s/files/1/0650/4356/2708/articles/brands_11996_weingut-heinrich_2561_f11f209d-7e9d-482a-a117-1f39b5475a02.jpg?v=1709022571

Weingut Heinrich è una cantina austriaca che produce eccellenti vini, capaci di interpretare con fedeltà ogni singolo terroir della proprietà.  Proprio per questo motivo, la filosofia della tenuta è orientata a realizzare etichette in grado di esprimere in modo autentico lo spirito del luogo. L’obiettivo è dar voce alla vigna attraverso vini sani e genuini. La conduzione agronomica favorisce la vitalità del suolo e consente alla vite di crescere in modo naturale, all’interno di un ambiente sano e ricco di biodiversità. Coerentemente con questa dichiarazione d’intenti, i vigneti sono sempre stati gestiti con estrema cura e attenzione, secondo i principi dell’agricoltura biologica e dal 2006 seguendo anche le pratiche della biodinamica, per rendere le viti ancora più forti e resilienti agli attacchi di muffe e alti patogeni.

I vigneti si trovano nei pressi di Gols, nella Parndorfer Platte, una zona dal clima soleggiato e sempre molto ventilato. I suoli sono stati originati dall’antico corso del Danubio. Si tratta, infatti, di antichi terreni alluvionali composti da ciottoli, ghiaia e sabbie. La tenuta scende gradualmente verso il lago di Neusiedl, che contribuisce a mitigare il clima dell’area, rendendola molto adatta alla viticoltura, in particolare ai vitigni a bacca rossa Zweigelt e St. Laurent. La proprietà comprende, inoltre, vigneti situati in altre zone limitrofe. A Gabarinza, le forti pendenze e i terreni composti da argille, miste a sedimenti marini di natura calcarea, offrono le condizioni ideali per il Merlot, ma anche per Zweigelt e Blaufränkisch. Altre vigne si trovano a Salzberg, dove vengono coltivati soprattutto Merlot, Blaufränkisch e Pinot bianco, su terreni più poveri e ghiaiosi. La zona di Leithaberg ospita invece le vigne delle varietà a bacca bianca: Pinot Bianco, Chardonnay, Gewürztraminer, Neuburger, oltre al Pinot Nero.

Grazie a questo mosaico di terroir, ogni vitigno ha potuto trovare le migliori condizioni microclimatiche e i suoli più adatti alle sue esigenze per esprimersi con aromi ricchi, eleganti e intensi. Le uve di prima qualità sono alla base di tutto il processo produttivo, che vede nella vigna il cuore pulsante dell’attività. In cantina si utilizzano lavorazioni molto semplici, basate sul minimo intervento. Le fermentazioni si svolgono in modo spontaneo, con utilizzo di soli lieviti indigeni e spesso le vinificazioni sono realizzate con macerazioni sulle bucce di diverse settimane. Gli affinamenti avvengono sulle fecce fini, in modo da proteggere i vini e donare loro una maggiore ricchezza e complessità aromatica.