Consegna gratuita oltre i 59,90€
Consegna in Italia in 1 - 3 giorni lavorativi | gratuita oltre i 59,90€ | Callmewine è ora Carbon Neutral!
Etna Rosso 'Arcuria' Graci 2020
94 -@@-9-James Suckling
3 -@@-1-Gambero Rosso
94 -@@-5-Veronelli
5 -@@-3-Bibenda

Etna Rosso 'Arcuria' Graci 2020

Graci

L'Etna Rosso "Arcuria" è un vino rosso siciliano da uve Nerello Mascalese selezionate dalla contrada da cui prende il nome. La fermentazione con lieviti indigeni e l'agricoltura biologica ne fanno un prodotto genuino e territoriale. L'affinamento in legno arricchisce il corredo aromatico fruttato con toni più speziati. Il sapore è caldo e strutturato, elegante e intenso

42,00 

Caratteristiche

Denominazione

Etna DOC

Tipologia

Gradazione alcolica

14 %

Formato

Bottiglia 75 cl

Filosofia produttiva

Lieviti indigeni

Note addizionali

Contiene solfiti

DESCRIZIONE DEL ETNA ROSSO 'ARCURIA' GRACI 2020

L’Etna Rosso “Arcuria” di Graci nasce in Sicilia in Contrada Arcuria, nel cuore della Valle dell’Alcantara nei pressi di Passopisciaro con alle spalle una millenaria tradizione nel mondo della viticoltura. La cantina è gestita da Alberto Aiello Graci che ha deciso di seguire la propria passione per il mondo del vino, accantonando una laurea in Economia e un impiego certo. Da due anni a questa parte, Alberto lavora le sue terre mettendo passione ed esaltando le caratteristiche intrinseche della sua amata Sicilia; lo aiuta la sorella Elena, anch’ella appassionata di viticoltura. La filosofia di lavoro è guidata dal rispetto massimo della natura e dei suoi meravigliosi frutti: la scelta, infatti, è stata quella di adottare un regime biologico per la coltivazione dei vigneti.

Le uve Nerello Mascalese in purezza dell’Etna Rosso “Arcuria” di Graci crescono sul versante Nord Est dell’Etna a Castiglione di Sicilia in provincia di Catania. L’altitudine è compresa tra i 600 e i 700 metri sul livello del mare con una densità e una resa in vigna bassa per rispettare il naturale sviluppo delle piante. Il suolo è di origine vulcanica ricco di scheletro, franco sabbiosi, ricchi in ferro e azoto per un prodotto finale strutturato e di carattere. Il clima è mediterraneo con inverni miti con temperature piacevoli ed estati calde, ma mai eccessivamente afose e secche, grazie alla presenza delle brezze provenienti dal mare. La vendemmia è manuale e si svolge solitamente la prima settimana di ottobre; in cantina, avviene la fermentazione alcolica grazie all’azione dei lieviti indigeni in tini di rovere troncoconici e una lunga macerazione sulle bucce. Affina 18 mesi in rovere con svolgimento della malolattica. Sosta in bottiglia 6 mesi.

Alla vista l’Etna Rosso “Arcuria” di Graci appare di un rosso rubino pieno e dai riflessi luminosi; il bouquet di profumi è molto espressivo e ricorda il ribes rosso, le erbe aromatiche della macchia mediterranea come l’origano fresco e sentori di spezie dolci; in bocca è piacevole, intenso e piacevolmente tannico con una lunga scia finale che richiama calice dopo calice. In abbinamento è consigliato con piatti a base di tagli di carne rossa cucinata alla brace e in umido, cacciagione e carni bianche strutturate; perfetto anche con formaggi stagionati di latte vaccino e ovino. Perfetto per accompagnare deliziosi pranzi spensierati in occasione delle feste comandate in famiglia, assaggiando un vino nato dall’amore di un artigiano a cui ha dedicato anima e corpo.