Consegna gratuita oltre i 59,90€
Consegna in Italia in 1 - 3 giorni lavorativi | gratuita oltre i 59,90€ | Callmewine è ora Carbon Neutral!
Falanghina del Sannio 'Vigna del Monaco' Ocone 2020
4 -@@-3-Bibenda

Falanghina del Sannio 'Vigna del Monaco' Ocone 2020

Ocone

La Falanghina "Vigna del Monaco" di Ocone è un vino bianco con note di sambuco, biancospino e albicocche mature, fresco e sapido, di bell'equilibrio e struttura, lasciato fermentare in tini di legno

10,20 

Caratteristiche

Denominazione

Falanghina del Sannio DOC

Tipologia

Gradazione alcolica

14 %

Formato

Bottiglia 75 cl

Note addizionali

Contiene solfiti

DESCRIZIONE DEL FALANGHINA DEL SANNIO 'VIGNA DEL MONACO' OCONE 2020

Il Taburno Falanghina del Sannio ‘Vigna del Monaco’ della cantina campana Ocone è un’espressione dall’allettante profilo aromatico floreale e balsamico. Questa bottiglia appartiene alla linea Superiore ‘Millenovecentodieci’, così chiamata per onorare l’anno della prima vendemmia targata Ocone, rappresentata da espressioni monovarietali fortemente legate al territorio, come nel caso del Falanghina ‘Vigna del Monaco’.

Ocone Falanghina del Sannio Taburno ‘Vigna del Monaco’ è un 100% Falanghina proveniente da un singolo vigneto di un ettaro situato in collina nel comune di Ponte, a 400 metri sul livello del mare. I filari sono esposti a sud-ovest e sono radicati su terreni di medio impasto originatesi dall’alterazione della roccia madre tufacea, in parte affiorante. A seguito della raccolta i grappoli vengono diraspati e posti in macerazione pre-fermentativa a freddo per un breve periodo, cui segue la pressatura soffice e quindi la fermentazione alcolica a temperatura controllata. La conseguente fase di maturazione si svolge inizialmente sulle fecce fini sempre in acciaio per 2 mesi e successivamente in barrique, contenitori in cui il vino sosta per 5 mesi prima dell’imbottigliamento.

‘Vigna del Monaco’ Taburno Falanghina del Sannio di Ocone ha un colore giallo paglierino dalle brillanti sfumature dorate. Ventaglio aromatico fine e intenso che si apre su sentori di albicocca matura, scorza di agrumi, biancospino, sambuco e pesca, presto raggiunti da decise percezioni balsamiche e minerali. Ottimo l’equilibrio al palato tra la struttura morbida, la stuzzicante freschezza e il deciso timbro sapido. Lunghi gli echi minerali e agrumati sul finale. Un Falanghina di ottima versatilità nell’abbinamento cibo-vino, accostabile a primi piatti elaborati, sia di mare sia di terra, nonché a secondi di pesce di importante struttura.