'Jubilus' Pian del Pino 2015

Il "Jubilus" è un vino rosso toscano che racconta il lato autentico e artigianale del Sangiovese della Valdarno Superiore. Il nome, nel canto gregoriano, identifica quello che il cuore percepisce quando le parole non sono sufficienti. Infatti è un vino che va ascoltato in ogni sua sfumatura, dal sorso caldo e strutturato ai profumi di amarena, prugna e viola. Vino Biologico, fatto come una volta con metodi artigianali

17,50 € Disponibilità immediata

Caratteristiche

Denominazione
Toscana IGT
Vitigni
Sangiovese 100%
Regione
Gradazione
14.0%
Formato
Bottiglia 75 cl
Vigneti
Dal "vigneto delle farfalle" a sud del Massicco del Pratomagno a 270 metri slm su suolo di medio impasto con presenza di arenarie e argille
Vinificazione
Fermentazione alcolica spontanea in legno con macerazione sulle bucce di 3 settimane. Fermentazione malolattica in barrique
Affinamento
Almeno 12 mesi in legno e 3 mesi in bottiglia
Filosofia produttiva
Biologici, Artigianali, Senza solfiti aggiunti o minimi, Lieviti indigeni,

Premi e riconoscimenti

Vitae AIS
2015
Bibenda
2015

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
18°-20°C
Quando aprire
Per apprezzare al meglio un vino artigianale, ti consigliamo di lasciarlo 'respirare' almeno 15-30 minuti prima di gustarlo
Bicchiere
Calice apertura media
Calice apertura media

Ideale per i vini rossi leggeri e di media struttura, che non necessitano di ossigenazione per aprirsi. L’apertura leggermente più stretta rispetto al corpo del calice favorisce la concentrazione dei profumi verso il naso, esaltando la percezione degli aromi e limitandone la dispersione

Quando bere

Quando bere

Evolve

Vino perfetto da bere subito, ma può evolvere bene se tenuto a riposare in cantina

Puoi lasciarlo riposare in cantina anche oltre 5 anni

descrizione del Jubilus di Pian del Pino

Il “Jubilus” è un rosso di Toscana che racconta in modo autentico e genuino il profilo del re dei vitigni d’Italia, il Sangiovese. Si tratta di un’espressione corposa e di spessore che si candida come grande alleato della cucina di tutti i giorni. Un’altra opera della cantina Pian del Pino, realtà toscana della Valdarno, guidata con grande maestria da Giovanni, sapiente artigiano e grande conoscitore della viticoltura. L’approccio in cantina e in vigna segue una filosofia rispettosa e poco interventista, che punta a salvaguardare l’ambiente e a lasciar che uva e territorio si concentrino naturalmente nel bicchiere. Ed ecco così che nasce questo Sangiovese, vitale e di grande espressività, che va ascoltato in ogni sua sfumatura. Nel canto gregoriano il Jubilus è la melodia che esprime la gioia eterna, quel sentimento che le parole non riescono a raccontare. Il vino Jubilus è quindi la musica della terra, difficile da descrivere: bisogna assaporarlo per capirlo realmente.

Il Pian del Pino Jubilus nasce da viti Sangiovese che si arrampicano a 270 metri di altitudine in un luogo che sembra disegnato per la coltivazione dell’uva. Opera senza dubbio delle pregevoli brezze dell’ovest, della perfetta esposizione e dell’ottima escursione tra notte e giorno. Il suolo, concimato dal letame dei cavalli della tenuta e difeso dal pascolo delle pecore, è composto principalmente da sabbie e minerali e viene coltivato secondo le teorie dell’agricoltura biologica. In cantina, dopo che le uve vengono raccolte a mano, diraspate e spremute, si prosegue con fermentazione spontanee in legno con macerazione sulle bucce di 3 settimane. La malolattica avviene in barrique. Il liquido riposa 12 mesi tra barrique e tonneau.

Il vino rosso “Jubilus” racconta i tratti più caratteristici dei tradizionali rossi toscani ed è perfetto per chi ama espressioni artigianali ad alto contenuto territoriale. Si presenta nel calice con un classico manto rosso rubino, attraversato da lampi granati. Il quadro olfattivo è molto variegato, mostra in successione note fruttate di ciliegia, marasca e frutti di bosco, seguite da tocchi di spezie scure e dolci, sfumature floreali ed echi tostati. Il gusto mostra calore, stoffa e struttura, sorretti da un’impalcatura fatta di piacevoli tannini. Discreta la lunghezza e la persistenza che lascia in ricordo note boisè. Ritratto emozionante e pittoresco della Toscana.

Colore Rosso rubino intenso con tinte granate

Profumo Note ampie e varietali di frutti rossi, spezie scure, violetta, leggeri ricordi di liquirizia e cacao

Gusto Corposo, caldo, intenso e dall'avvolgente trama tannica

produttore: Pian del Pino

Vini principali
Sangiovese, Colorino, Canaiolo, Merlot
Anno fondazione
1953
Ettari vitati
15
Uve di proprietà
100%
Indirizzo
Fraz. Campogialli, 85 - 52028 Terranuova Bracciolini (AR)

Perfetto da bere con

  • Affettati e Salumi Affettati e Salumi
  • Pasta sugo di carne Pasta sugo di carne
  • Risotto con sugo di carne Risotto con sugo di carne
  • Carne rossa in umido Carne rossa in umido
  • Formaggi stagionati Formaggi stagionati