Lacrima di Morro d’Alba 'Pignocco' Santa Barbara 2018

Il "Pignocco" è una Lacrima di Morro d'Alba dal sorso fresco e fruttato, affinato solamente in acciaio. Il naso ricorda i profumi di viola, rosa e frutti di bosco, con una leggera sfumatura terrosa. Al palato risulta agile, generoso, di ottima beva e fragrante, dotato di un tannino molto fine

9,00 € Disponibilità immediata

Caratteristiche

Denominazione
Lacrima di Morro d'Alba DOC
Vitigni
Lacrima di Morro d'Alba 100%
Regione
Gradazione
13.0%
Formato
Bottiglia 75 cl
Vinificazione
Fermentazione d'acciaio a temperatura controllata
Affinamento
5 mesi in acciaio

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
16°-18°C
Bicchiere
Calice apertura media
Calice apertura media

Ideale per i vini rossi leggeri e di media struttura, che non necessitano di ossigenazione per aprirsi. L’apertura leggermente più stretta rispetto al corpo del calice favorisce la concentrazione dei profumi verso il naso, esaltando la percezione degli aromi e limitandone la dispersione

Quando bere

Quando bere

Evolve

Vino perfetto da bere subito, ma può evolvere bene se tenuto a riposare in cantina

Puoi lasciarlo riposare in cantina tranquillamente per 2-3 anni

descrizione del Lacrima di Morro d'Alba Pignocco

“Pignocco” è la Lacrima di Morro d’Alba della cantina Santa Barbara, nata tra i 45 ettari vitati che si stagliano nelle sinuose colline dal comune di Barbara fino a Morro d’Alba e Cupramontana. Questo lembo di terra si schiude tra il Mar Adriatico e la catena degli Appennini, paesaggi che caratterizzano le etichette con sentori sapidi e un ottimo ventaglio sensoriale. La cantina si pone come obiettivo il rilancio delle uve autoctone, tra le quali, appunto, la Lacrima di Morro d’Alba, fiancheggiati da vitigni che stuzzichino il gusto internazionale, come Merlot, Syrah e Cabernet Sauvignon.

La Lacrima di Morro d’Alba “Pignocco” di Santa Barbara affonda le proprie radici su terreni argillosi e ricchi d’acqua. In vigna le viti, allevate a cordone speronato, vengono lavorate solo manualmente a partire da gennaio fino ad ottobre, grazie alla sapiente guida di tecnici e contadini. La temperatura di fermentazione, durante la vinificazione, viene mantenuta costantemente tra i 23 e i 24 gradi, onde evitare lo sviluppo di sentori spiacevoli e mantenendo così intatta la freschezza. L’affinamento, così come la vinificazione, avviene in acciaio per pochi mesi.

Il “Pignocco” di Santa Barbara è una Lacrima di Morro d’Alba dalle nuances violacee su un rosso rubino intenso, caratterizzato da aromi particolari, accostabili al mirtillo e la ciliegia, con sentori di rosa rossa e viole. In bocca i frutti di bosco sono particolarmente distinguibili, presenta un sorso fresco e vinoso, dotato di tannini carezzevoli che ammorbidiscono il palato e lo rendono particolarmente piacevole e scorrevole. È facilmente accostabile ad un salame lardellato di Fabriano, ma anche un primo piatto al ragù a base di carni bianche o, paradossalmente, la sua leggerezza e semplicità si sposa anche con pietanze di pesce, in particolare quello azzurro.

Colore Rosso rubino con riflessi violacei

Profumo Floreale di viola e rosa e fruttato di mirto, prugna e frutti di bosco

Gusto Fresco, piacevole, vinoso e fruttato, con tannini setosi

produttore: Santa Barbara

Vini principali
Verdicchio, blend a base di montepulciano e altri vitigni internazionali
Anno fondazione
1984
Ettari vitati
40
Produzione annua
900.000 bt
Enologo
Pierluigi Lorenzetti
Indirizzo
Borgo Mazzini, 35 - 60010 Barbara (AN)

Perfetto da bere con

  • Risotto con sugo di carne Risotto con sugo di carne
  • Affettati e Salumi Affettati e Salumi
  • Carne arrosto-grigliata Carne arrosto-grigliata
  • Pasta sugo di carne Pasta sugo di carne
  • Carne rossa in umido Carne rossa in umido