Consegna gratuita oltre i 59,90€
Consegna in Italia in 1 - 3 giorni lavorativi | gratuita oltre i 59,90€ | Callmewine è ora Carbon Neutral!
'Madreselva' Casale del Giglio 2018
91 -@@-5-Veronelli
4 -@@-3-Bibenda
3 -@@-2-Vitae AIS
94 -@@-11-Luca Maroni
Promo

'Madreselva' Casale del Giglio 2018

Casale del Giglio

Il "Madreselva" è un vino rosso che Casale del Giglio produce in classico stile bordolese a partire da un assemblaggio di Cabernet, Merlot e Petit Verdot. Con un ventaglio olfattivo giocato su ciliegia, mora, cacao e felce, si propone al palato con un sorso pieno e avvolgente, dal tannino gentile e carezzevole e con finale persistente e lungamente speziato

22,40 €
-13%
19,50 

Caratteristiche

Denominazione

Lazio IGT

Vitigni

Cabernet Sauvignon 40%, Merlot 30% e Petit Verdot 30%

Tipologia

Regione

Gradazione alcolica

14 %

Formato

Bottiglia 75 cl

Vinificazione

Fermentazione alcolica in serbatoi di acciaio a temperatura controllata

Affinamento

18-20 mesi in barrique di rovere e 12 mesi in bottiglia

Note addizionali

Contiene solfiti

DESCRIZIONE DEL 'MADRESELVA' CASALE DEL GIGLIO 2018

Il “Madreselva” di Casale del Giglio è un classico taglio bordolese prodotto nelle terre dell’Agro Pontino. All’assemblaggio finale concorrono il Merlot, con la sua elegante morbidezza fruttata, il Cabernet Sauvignon, che regala finezza e complessità aromatica, e il Petit Verdot, che contribuisce al corpo e alla struttura con le sue caratteristiche note speziate e i suoi vigorosi tannini. Il risultato finale è un rosso armonioso ed equilibrato, ricco e persistente, affinato a lungo in legno, secondo le consuetudini di Bordeaux.

Il rosso “Madreselva” mostra un profilo decisamente internazionale, sia per le varietà scelte per l’assemblaggio, che per il successivo percorso di vinificazione e affinamento. Mentre il Merlot era già presente nell’Agro Pontino, il Cabernet Sauvignon e il Petit Verdot sono stati introdotti a livello sperimentale verso la metà degli anni ’80. Ben presto è nato il desiderio di proporre un taglio bordolese con le tre varietà, ma modificando le proporzioni rispetto ai vini del Medoc. Il Petit Verdot, infatti, raggiunge ottimi livelli di maturazione in Lazio ed entra a far parte dell’assemblaggio con l’alta percentuale del 30%, marcando in modo significativo la personalità e il carattere del vino. Le vinificazioni avvengono separatamente, seguendo le diverse epoche di maturazione delle tre varietà. Le fermentazioni si svolgono in serbatoi d’acciaio a temperatura controllata con macerazione sulle bucce. I liquidi maturano in barrique di rovere per 18-20 mesi, quindi vengono assemblati per l’imbottigliamento. Prima della messa in vendita, le bottiglie si affinano in cantina per altri 12 mesi.

Il vino “Madreselva” di Casale del Giglio è un rosso importante, da degustare in abbinamento a brasati di manzo o piatti di selvaggina. Nel calice si presenta con un colore rubino intenso con leggere sfumature violacee. Il profilo olfattivo è intenso ed elegante, con aromi di frutti di bosco, marasca, ciliegia sotto-spirito, sfumature speziate, sentori di vaniglia e legni nobili.  Il sorso è particolarmente ricco e complesso, con aromi avvolgenti ed evoluti, sostenuti da una tessitura tannica di bella stoffa. Il finale è di buona persistenza e lunghezza.

Colore

Rosso rubino intenso con sfumature violacee

Gusto

Ricco, caldo, avvolgente, tannino vellutato e lunga persistenza balsamica

Profumo

A tinte scure, con marasca in confettura, ciliegia sotto spirito, felce, mora e sottobosco