Riesling 'Schulz' Ronco del Gelso 2017

Lo "Schulz" è un Riesling friulano che nasce da un breve appassimento delle uve in fruttaio. Dotato di bella freschezza e persistenza, al palato regala note di frutta gialla che, con l'invecchiamento, si trasformano nelle tipiche nuances di idrocarburi

15,20 € Disponibilità immediata

Caratteristiche

Denominazione
Delle Venezie IGT
Vitigni
Riesling 100%
Gradazione
14.0%
Formato
Bottiglia 75 cl
Vinificazione
Breve appassimento in fruttaio
Affinamento
Alcuni mesi sulle fecce fini in acciaio
Filosofia produttiva
Vignaioli Indipendenti,

Premi e riconoscimenti

Bibenda
2017
Veronelli
2017
92 / 100
Vitae AIS
2017

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
8°-10°C
Bicchiere
Calice apertura media
Calice apertura media

Ideale per i vini bianchi leggeri e di media struttura, che non necessitano di ossigenazione per aprirsi. L’apertura leggermente più stretta rispetto al corpo del calice favorisce la concentrazione dei profumi verso il naso, esaltando la percezione degli aromi e limitandone la dispersione

Quando bere

Quando bere

Evolve

Vino perfetto da bere subito, ma può evolvere bene se tenuto a riposare in cantina

Puoi lasciarlo riposare in cantina tranquillamente per 2-3 anni

descrizione del Riesling Schulz

“Schulz” di Ronco del Gelso è il riesling che non ti aspetti. Poco o nulla ha a che fare con i cugini dell’Alsazia o della Mosella, nonostante il nome fuorviante e un po’ ironico, perchè qui ci troviamo a Cormons, nel cuore del Collio friulano, con tutt’altre caratteristiche pedoclimatiche e del suolo. Ma il risultato ottenuto da Giorgio Badin, bisogna riconoscerlo, è rimarcabile. Il territorio dell’Isonzo offre infatti condizioni assai favorevoli, soprattutto per uve a bacca bianca, con giorni caldi e notti piuttosto fresche. La filosofia di Giorgio è quella di assecondare il più possibile il cultivar, cercando di approfondirne la conoscenza nel rispetto più schietto del terreno.

“Schulz” Ronco del Gelso è un 100% Riesling. Le viti crescono nella zona pianeggiante tra gli affluenti dell’Isonzo, nella corsa verso il mare scendendo dalle montagne. I terreni sono sassosi e poveri e le piante hanno quindi grande vigore e una resa autoregolata. Una volta vendemmiate le uve, queste stesse subiscono un breve appassimento nel fruttaio, per poi essere pressate a grappoli interi. La fermentazione è innescata da lieviti selezionati e avviene a una temperatura controllata di 19°C. Passa poi circa 10 mesi sulle proprie fecce all’interno di vasche di acciaio, fino all’imbottigliamento.

Il Riesling “Schulz” Ronco del Gelso si presenta con un bel colore giallo paglierino intenso e carico. L’evoluzione dei profumi, una volta sbicchierato, parte dalla frutta gialla per poi giungere alle note di idrocarburi che rendono inconfondibili il vitigno. In bocca spicca sicuramente per la sua freschezza, in un sorso pieno e vigoroso, la cui forza si percepisce anche nel finale, dotato di una lunga persistenza gustativa. Va da sè che questa bottiglia si sposa ottimamente con tutti i piatti a base di pesce, così come con i sapori delicati dei formaggi freschi e le verdure. Uno dei suoi pregi è quello di riuscire a sgrassare la bocca dai cibi che contengono tanto burro. Perciò, non pensate alla dieta, ma alla gioia della buona tavola!

 

Colore Giallo paglierino intenso

Profumo Note di frutta gialla che evolvono col tempo verso le tipiche nuances di idrocarburi

Gusto Bellissima freschezza e persistenza, di grande personalità

produttore: Ronco del Gelso

Vini principali
Friulano, Pinot Grigio, Malvasia Istriana
Anno fondazione
1987
Ettari vitati
26
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
150.000 bt
Enologo
Giorgio Badin
Indirizzo
Via Isonzo, 117 - 34071 Cormons (GO)

Perfetto da bere con

  • Pasta sugo di verdure Pasta sugo di verdure
  • Formaggi freschi Formaggi freschi
  • Pasta al pesce in bianco Pasta al pesce in bianco
  • Zuppa di pesce in bianco Zuppa di pesce in bianco
  • Pesce e crostacei al vapore Pesce e crostacei al vapore