Consegna gratuita oltre i 59,90€
Consegna in Italia in 1 - 3 giorni lavorativi | gratuita oltre i 59,90€ | Callmewine è ora Carbon Neutral!
Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore 'Tre Ripe' Pievalta 2022
1 -@@-6-Slowine
4 -@@-3-Bibenda
2 -@@-1-Gambero Rosso
3 -@@-2-Vitae AIS

Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore 'Tre Ripe' Pievalta 2022

Pievalta

Il Verdicchio dei Castelli di Jesi 'Tre Ripe' di Pievalta è un vino semplice, fresco e scorrevole, perfetto da accompagnare a piatti di pesce. Al naso regala un bouquet molto fragrante e delicato che richiama la frutta secca (mandorla), agrumi, frutta bianca e leggere essenze che ricordano il mare. Al palato risulta beverino, dinamico e di buona avvolgenza, con ritorni sapidi e fruttati. 

Caratteristiche

Denominazione

Verdicchio Castelli di Jesi DOC

Vitigni

Verdicchio 100%

Tipologia

Gradazione alcolica

12.5 %

Formato

Bottiglia 75 cl

Vinificazione

Fermentazione alcolica in acciaio con lieviti indigeni

Affinamento

7 mesi in vasche di acciaio e cemento

Filosofia produttiva

Biodinamici, Biologici, Lieviti indigeni, Vegan Friendly

Note addizionali

Contiene solfiti , bio da agricoltura Italia o EU

DESCRIZIONE DEL VERDICCHIO DEI CASTELLI DI JESI CLASSICO SUPERIORE 'TRE RIPE' PIEVALTA 2022

Il Verdicchio dei Castelli di Jesi 'Tre Ripe' di Pievalta è un vino bianco fresco, giovane e immediato, che racconta tutta la freschezza delle colline delle Marche, attraversate dall’impronta marina del Mar Adriatico. L’affinamento esclusivamente in acciaio preserva la fragranza del frutto e i caratteri più varietali dell’uva Verdicchio, che, proprio nei vocati territori dell’anconetano, in questo caso a San Paolo di Jesi, centro della denominazione, riesce ad esprimersi in maniera autentica. In più questo bianco è figlio di una filosofia biodinamica (la prima certifica demeter nelle Marche) e biologica, portata avanti dal giovane enologo Alessandro Fenino su commissione di Barone Pizzini, grande firma della Franciacorta. I vini puntano a valorizzare l’espressività del territorio, condensando nel liquido i caratteri più puri e genuini della terra d’origine. Così questa versione di Verdicchio, semplice e spensierata, è perfetta per chi vuole addentrarsi nel mondo dei vini biodinamici che rappresentano il territorio marchigiano.

Le viti di Verdicchio che danno origine al vino bianco di Pievalta crescono in tre zone dove si trovano le 'Tre Ripe', i tre vigneti, di Maiolati Spontini, Montecarotto e Monte Follonica. Le viti crescono a diverse altitudini su terreni sabbiosi con basse concentrazioni di argilla e calcare. Il classico sistema di allevamento a guyot unito alla forte vocazione dell'area e alla sapiente mano del produttore permette alle uve di crescere sane, pure e rigogliose. Le piante, infatti, si nutrono di corno letame, preparati biodinamici e basse quantità di zolfo, favorendo al massimo l’espressività territoriale. In cantina la filosofia rimane la stessa: il vino utilizza i suoi lieviti indigeni per catalizzare le fermentazioni in acciaio e non subisce alcun processo invasivo, quali chiarificazioni o aggiunta massiva di solfiti.

Il Verdicchio 'Tre Ripe' risplende nel calice con la sua veste giallo paglierina tenue, attraversata da leggeri riflessi verdolini. Al naso richiama note di agrumi succosi, frutta secca, frutta a polpa bianca, fragranze floreali e piacevoli accenti di mare. Il sorso è leggero e snello, ritmato da una spiccata freschezza e una piacevole sapidità, sfumando in un abbraccio ammandorlato. Il vero volto biodinamico del Verdicchio di Jesi!

Colore

Giallo paglierino dai riflessi dorati

Gusto

Fresco, fruttato, dinamico e piacevolmente morbido, dal sorso marino e scorrevole

Profumo

Sentori di mandorle, agrumi, albicocca, fiori bianchi e sbuffi salini